• Google+
  • Commenta
6 aprile 2006

Elezioni alla Federico II

La data è stabilita: si va alle urne il 10 e 11 maggio. Due giorni per decidere chi guiderà la Federico II da novembre prossimo fino al La data è stabilita: si va alle urne il 10 e 11 maggio. Due giorni per decidere chi guiderà la Federico II da novembre prossimo fino al 2010. Ma non c’è un briciolo di sorpresa. Il rettore GUIDO TROMBETTI è, ad oggi, l’unico candidato alla sua stessa successione. Certo di tempo (precisamente fino a 15 giorni prima del voto) perché un altro candidato si faccia avanti non ne manca, tuttavia è assai improbabile che qualcuno decida di competere con l’attuale rettore. Che, nonostante la certezza di restare in sella, non sta dormendo sugli allori! La campagna elettorale, in modo informale, è già cominciata da mesi. Trombetti non si dà tregua. I contatti sono continui. Si tratta, soprattutto, di dimostrare che durante gli anni del suo rettorato l’ateneo si è ricompattato attorno al suo nome, dopo la spaccatura tra facoltà scientifiche, che nel 2001 lo appoggiarono unanimemente, e facoltà umanistiche che invece giunsero al voto con un loro candidato, lo sconfitto Luigi Labruna. Già la mancanza di un concorrente è il segno del successo di Trombetti, ma il rettore in carica non è una persona che si accontenta facilmente. Tant’è che la sua campagna elettorale guarda anche oltre Napoli. E precisamente alla Crui, la Conferenza dei Rettori Italiani, che nelle prossime settimane dovrà eleggere il suo presidente: colui che succederà a Pietro Tosi.
Trombetti è uno dei due vice e non fa mistero di aspirare anche alla carica che lo porterebbe alla guida degli oltre 70 rettori italiani; in più, tra i due vice, egli è il favorito al prestigioso incarico. La data, per le elezioni alla Crui, non è ancora stata stabilita, mentre è proprio di queste ore la decisione del decano della Federico II, il Prof. Federico Martorano, di rendere pubblico il calendario delle elezioni napoletane: 10 e 11 maggio prima tornata; 17 e 18 maggio seconda tornata; 24 e 25 maggio terza tornata elettorale, mentre l’eventuale ballottaggio è fissato per il 7 e l’8 giugno. Ogni volta, si vota il primo giorno dalle 9 alle 19, il secondo giorno dalle 9 alle 14, sempre nell’aula De Sanctis dell’edificio centrale dell’ateneo, al corso Umberto. Circa 1800 i docenti che andranno alle urne, ed anche dall’afflusso al seggio si misurerà il consenso attorno a Trombetti. Il 6 giugno del 2001, quando fu eletto, si raggiunse la percentuale record di votanti: il corpo elettorale contava 1842 tra docenti, studenti e rappresentati del personale tecnico-amministrativo, e solo 100 furono gli astenuti, mentre a Trombetti andarono 940 voti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy