• Google+
  • Commenta
6 aprile 2006

Linea D’ombra: Music-k un viaggio nelle tendenze

Frankie Hi-Nrg, Marlene Kuntz, Vinicio Capossela, tre grandi concerti e non solo: cè grande attesa per Music-k , la sezione ‘musicale’ del nuovFrankie Hi-Nrg, Marlene Kuntz, Vinicio Capossela, tre grandi concerti e non solo: cè grande attesa per Music-k , la sezione ‘musicale’ del nuovo Festival delle culture giovani , ospitata dal 23 al 25 aprile al teatro Augusteo. Un evento che si annuncia un autentico viaggio nell’universo musicale delle nuove tendenze, attraverso gli aspetti tecnici , creativi, ma anche gli intrecci con altre forme ed espressioni artistiche, come il videoclip, l’opera rock, la contaminazione tra diverse forme di scrittura, narrativa o musicale.

’La sezione Music-k – spiega la curatrice Francesca Roveda – stata pensata all’interno di una manifestazione indirizzata ad un target giovane, concentrata su delle realtà musicali che siano in linea con i gusti e le tendenze dell’attuale panorama giovanile. E per questo accanto ai concerti il nostro programma prevede tre incontri che saranno un ulteriore momento di coinvolgimento per gli spettatori’.

Il mercato discografico italiano si trova in un momento di profonda crisi non solo per mancanza di risorse, ma anche e soprattutto per mancanza di creatività. E nella prima giornata di Music-k si parlerà proprio del difficile momento italiano con Giulio Brusati, giornalista musicale di Rockstar XL, Carlo Tombola, docente di digital video e tecniche extra mediali dell’Accademia di Belle Arti di Verona, Giordano Sangiorgi, organizzatore MEI e Audiocoop. A seguire una performance dal vivo di uno dei più autorevoli rapper della scena musicale italiana, Frankie Hi Nrg.

La seconda giornata sarà dedicata alla scrittura musicale, attraverso le testimonianze di alcuni esperti nel settore, come John Vignola, autore del libro “Su la testa! 1994-2004: dieci anni di rock italiano” e Andrea Scaglia, giornalista di “Libero” ed ex leader dei “Ritmo tribale”.

A conclusione delle tre giornate un grande concerto, quello dell’istrionico Vinicio Capossela, protagonista di un trionfale tour italiano, chiuderà la tre giorni. E sarà proprio Capossela a tenere a battesimo l’XI edizione di Linea D’Ombra, che diventa da quest’anno la sezione cinematografica del festival delle culture giovani, curata Maurizio Di Rienzo.
La prevendita dei biglietti per i concerti partirà dal 19 aprile al teatro Augusteo (ore 17-20). Popolarissimi i prezzi: 6, 8 e 12 euro rispettivamente per le tre serate, con lo sconto del 50% per i giurati iscritti al festival.

Il festival delle Culture Giovani, dal 19 al 30 aprile, diretto da Peppe D’Antonio è articolato in tre macro sezioni: Fair-play per l’arte, Music-k per la musica e Linea d’Ombra per il cinema. La manifestazione è organizzatùa dal Comune di Salerno, cofinanziata dalla Regione Campania (Assessorato al Turismo e ai Beni culturali) che l’ha inserita tra i Grandi Eventi del 2006 e ha il sostegno della Provincia di Salerno.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy