• Google+
  • Commenta
20 aprile 2006

Udinese guarita grazie al dottor Galeone

La cura Galeone ha dato presto i suoi frutti se è vero che l’Udiense, infilata la terza vittoria consecutiva ai danni del Lecce, distanzia il MLa cura Galeone ha dato presto i suoi frutti se è vero che l’Udiense, infilata la terza vittoria consecutiva ai danni del Lecce, distanzia il Messina, terz’ ultimo, di sette lunghezze allontanandosi dalle zone bollenti della classifica. La salvezza non è ancora raggiunta ma le cose si sono messe molto bene per i friulani che ora possono guardare con serenità al confronto casalingo di sabato che li vedrà opposto al Chievo dei miracoli, guidato dal tecnico trevigiano Bepi Pillon. I veronesi, consueta rivelazione del campionato, sono in piena bagarre Uefa insieme al Palermo, e saliranno in Friuli decisi a far risultato per potersi giocare fino in fondo le proprie chance per un prestigioso piazzamento in orbita europea. Niente cali di concentrazione quindi per l’undici bianconero, chiamato a conquistare quanto prima la matematica salvezza, evitando patemi dell’ ultim’ora potenzialmente letali. Vincendo sabato, i friulani sarebbero matematicamente salvi e la stagione definitivamente raddrizzata. Il futuro di giocatori e tecnico, da quel momento in poi, sarà valutato dalla società con la necessaria serenità.

Google+
© Riproduzione Riservata