• Google+
  • Commenta
17 maggio 2006

Archeofestival: il primo festival internazionale dell’archeologia

A Perugia, a Terni e in altri 22 comuni umbri dal 10 al 14 Maggio 2006 l’archeologia è in primo piano: Archeofestival è il primo festivaA Perugia, a Terni e in altri 22 comuni umbri dal 10 al 14 Maggio 2006 l’archeologia è in primo piano: Archeofestival è il primo festival internazionale dedicato all’affascinante mondo archeologia.

Archeostelle, sezione improntata sull’analisi del rapporto tra Astrologia e Archeologia; Archeobimbi, spazio dedicato ai più piccoli, dai 3 agli 8 anni; la gara di Orienteering e la Caccia al Tesoro, sono solo alcuni degli eventi a cui sarà possibile prendere parte. Archeofestival prevede anche mostre fotografiche, proiezioni, concorsi e una sezione del tutto innovativa, Toccare per Vedere, progettata da ragazzi vedenti e non vedenti, che rivoluziona la fruizione dell’opera d’arte in favore del tatto. Per la prima volta in Italia sarà possibile non solo guardare, ma anche toccare i reperti archeologici originali in mostra, donando ai non vedenti la possibilità di usare il tatto per partecipare in modo attivo alla fruizione dell’arte, e ai vedenti la possibilità di « guardare » il mondo attraverso le percezioni tattili, uno dei sensi dalle grandi potenzialità e comunemente sottovalutato.

Con un biglietto unico, l’ArcheoPASS, del costo di 12 euro e valido per tutte e cinque le giornate del festival sarà possibile partecipare alla gara di Orienteering urbano, ad Archeobimbi, Archestelle, alla Mostra Tattile, entrare gratis in 3 musei di Perugia e tanto altro; ArcheoPASS permetterà anche di prenotarsi per tutti gli altri eventi a pagamento della manifestazione oltre a garantire sconti speciali per degustazioni, costo di parcheggio e shopping.

Inoltre saranno aperti al pubblico gli scavi archeologici ancora in corso in tutti i comuni aderenti all’iniziativa, grazie alla sezione Cantieri Archeologici Aperti, e sarà offerta ai visitatori la possibilità di essere guidati dagli esperti e dagli studiosi impegnati negli scavi attraverso percorsi artistici alternativi e finora inaccessibili al pubblico.

La ricostruzione delle olimpiadi storiche, basate sulle discipline sportive praticate nell’antichità, si articolerà in varie strutture nella città di Perugia e si concluderà presso lo Stadio Comunale di Santa Giuliana. Parteciperanno personaggi noti del mondo dello sport e ogni gara sarà preceduta da una cerimonia di apertura in costume che porterà il pubblico indietro nel tempo di 1000 anni.

Ci saranno anche ricostruzioni di banchetti e pasti del passato, con un vero e proprio viaggio nei Sapori Antichi. Archofestival ospiterà anche esibizioni musicali, tra cui quelle di Roberto Vecchioni e Franco Battiato.

Per ulteriori informazioni: www.archeofestival.com

Google+
© Riproduzione Riservata