• Google+
  • Commenta
8 maggio 2006

Federico II International

Finalmente anche la Federico II di Napoli, al pari delle grandi università europee, avrà una Casa internazionale di ricevimento stranierFinalmente anche la Federico II di Napoli, al pari delle grandi università europee, avrà una Casa internazionale di ricevimento stranieri, un luogo a cui potranno fare riferimento, dunque, studenti che partecipano al progetto Erasmus, provenienti da altri paesi europei, per avere le informazioni necessarie a trovare una strada all’interno dell’Ateneo, venendo, così, a conoscenza dei percorsi da seguire per orientarsi al meglio, senza disperdersi in pericolosi iter burocratici o lunghi passaggi da un ufficio all’altro, senza una meta precisa. Ma la nuova struttura non sarà rivolta solo agli studenti: ne potranno, anzi, usufruire anche professori, ricercatori e personale amministrativo, insomma, chiunque sarà in qualche modo legato all’ateneo federiciano. La struttura sarà dotata anche di quattro postazioni internet permanentemente collegate, così disposte proprio per diventare un riferimento per gli studenti Erasmus, in modo che possano utilizzare questo internet point come una seconda casa, cui ricorrere per placare la propria sete di informazioni e consigli, ma anche, più concretamente, per stampare attestati o guide studenti.
La casa internazionale di ricevimento stranieri sarà inaugurata oggi, lunedì 8 maggio, alle ore 12, nell’Aula Pessina, sotto lo scalone della Minerva, proprio nell’Università Centrale (Corso Umberto I n.40…impossibile non vederla!). Saranno qui presenti il rettore Guido Trombetti, il direttore amministrativo Maria Luigia Liguori, la Coordinatrice Socrates-Erasmus d’Ateneo Laura Fucci, nonchè il presidente del consiglio degli studenti Valter Corrado, ed il portavoce degli studenti Erasmus d’ateneo, Ioan Liviu Baciu.

Google+
© Riproduzione Riservata