• Google+
  • Commenta
11 maggio 2006

Firma del protocollo d’intesa tra l’Università di Verona e Confindutria

Firmato questa mattina il protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Verona e la Confindustria scaligera. L’accordo è stato ragFirmato questa mattina il protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Verona e la Confindustria scaligera. L’accordo è stato raggiunto nel corso di un incontro nella Sala del Consiglio di Palazzo Giuliari alla presenza del Rettore dell’Università di Verona Alessandro Mazzucco e del presidente di Confindustria Gianluca Rana.
In particolare è stata rinnovata la convenzione stipulata il 21 luglio del 1997 al fine di rafforzare la collaborazione e l’interazione tra il mondo accademico e quello industriale.
“I due obiettivi principali di questo accordo riguardano un’intensificazione degli stage da parte dei nostri studenti nelle aziende del territorio e un accordo comune sulle scelte prioritarie a livello di indirizzo formativo” ha sottolineato il Rettore Alessandro Mazzucco . “Il protocollo d’intesa firmato oggi deve essere uno stimolo per la costruzione di un rapporto più stretto tra Confindustria e università – ha aggiunto il presidente Gianluca Rana – è fondamentale che nel giro di qualche anno ci sia la possibilità di trovare nel nostro territorio certe professionalità che fino a questo momento abbiamo dovuto cercare altrove. In futuro speriamo inoltre che anche i docenti universitari si avvicinino al mondo delle aziende attraverso gli stage”.
Il protocollo d’intesa prevede l’elaborazione di un progetto comune dal titolo “Aziende aperte all’università” con il quale avvicinare gli studenti alle imprese. In particolare si tratta di progettare una serie di attività, quali seminari, visite aziendali, incontri e convegni, grazie alle quali sviluppare uno scambio reciproco di buone pratiche per potenziare l’offerta formativa universitaria e per appassionare gli studenti alla cultura tecnico, scientifica ed economica; saranno inoltre definite le possibili modalità per far acquisire agli studenti crediti formativi universitari .

Google+
© Riproduzione Riservata