• Google+
  • Commenta
8 maggio 2006

“La rivoluzione di Sigmund Freud”

Sono passati centocinquant’anni dalla nascita di Sigmund Freud, padre della psicanalisi, e la città di Torino si prepara a festeggiarne l’annivSono passati centocinquant’anni dalla nascita di Sigmund Freud, padre della psicanalisi, e la città di Torino si prepara a festeggiarne l’anniversario attraverso alcune importanti iniziative.
Fino al 6 giugno 2006 sarà infatti possibile visitare una grande mostra fotografica dal titolo “La rivoluzione di Sigmund Freud”: allestita presso la Cavallerizza Reale quest’esposizione intende ripercorrere attentamente l’evoluzione del pensiero freudiano intorno al concetto di ‘inconscio’ e alle relative influenze nell’ambito del comportamento umano. Il visitatore prenderà parte ad un percorso storico – biografico ricco di notizie e scandito da sette importanti tappe quali “Le origini” (1856 – 1888), “L’invenzione della psicoanalisi” (1888 – 1900), “Il movimento psicoanalitico” (1901 – 1911), “Le sorti dell’umanità” (1912 – 1922), “La malattia e l’eredità” (1923 – 1929), “L’avvento del nazismo e la diaspora” (1929 – 1938), “La morte” (1939).
Parallelamente presso il Museo Nazionale del Cinema, ospitato all’interno della Mole Antonelliana, inizierà la rassegna cinematografica “Psicoanalisi e cinema. Un affascinante equivoco centenario”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy