• Google+
  • Commenta
17 maggio 2006

L’Immaginifica Historia del Giardino della Minerva

I Giardini della Minerva partecipano anche quest’anno all’appuntamento con Salerno Porte Aperte. Le terrazze e le aiuole si faranno scenario, nei giorI Giardini della Minerva partecipano anche quest’anno all’appuntamento con Salerno Porte Aperte. Le terrazze e le aiuole si faranno scenario, nei giorni del 20 e 21 Maggio, di un’insolita iniziativa. “L’Immaginifica Historia del Giardino della Minerva – Visita Spettacolo per pupazzi e commedianti”. Sabato e domenica, infatti, la visita ai Giardini si fonderà con l’arte scenico-teatrale. Sono previste due repliche giornaliere, una nella mattinata, alle 12:00 ed una pomeridiana, alle 16:00. Lo spettacolo nasce da un’idea di Flavia D’Aiello. Gli interpreti, Francesca Acocella, Emilio Barone, Carlo Roselli, Flavia D’Aiello, Loredana Mauro e Francesco Petti. Canzoni originali a cura dei Melisma, maschere Carlo Roselli, pittura Marco Cammarata.
Alla base del progetto una contaminazione tra la linearità della visita guidata “tradizionale” e forme espressive artistiche e spettacolari. L’intento dell’iniziativa è quello di offrire ai visitatori la possibilità di partecipare ad una esperienza multisensoriale e stimolante. Giocando sulla “curiosità come motore dell’apprendimento”, si cercherà di divertire e spronare il processo di formazione delle idee attraverso un viaggio conoscitivo delle vicende storiche. Si è provveduto a studiare un percorso didattico che, incorniciato e radicato nei luoghi visitati, favorisca l’instaurarsi di un rapporto creativo ed interattivo tra lo spettatore/partecipante ed il luogo stesso. Nel corso della visita condotta dalla guida-attore, alla scoperta della storia del Giardino e della Scuola Medica Salernitana, i partecipanti incontreranno personaggi storici, cantastorie e pupazzi. Comunicazione e racconto sfidano i limiti della verbalizzazione per mezzo di un linguaggio fantastico che va dal teatro di figura al teatro d’attore, dalla musica alla pittura, dal mimo alla clowneria.
L’ingresso alla visita spettacolo è libero, ma si rende necessaria la prenotazione obbligatoria. La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Culturale Arterìa con il patrocinio del Comune di Salerno e della Provincia di Salerno.
Per ulteriori informazioni Emilio Barone 328.420.35.12
Per prenotazioni Francesca Acocella 328.84.72.058

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy