• Google+
  • Commenta
10 maggio 2006

Parthenope: le difficoltà del Corso di Laurea in Scienze dell’ Amministrazione

Non manca giorno in cui, tra i corridoi delle varie sedi dell’ Università Parthenope, non si alzi un coro di protesta verso quelle che sono le Non manca giorno in cui, tra i corridoi delle varie sedi dell’ Università Parthenope, non si alzi un coro di protesta verso quelle che sono le attuali situazioni di arretratezza delle strutture e degli organi di questo Ateneo. Un sondaggio effettuato tra gli iscritti al Corso di Laurea triennale in Scienze dell’Amministrazione, ha portato alla luce quelli che sono gli innumerevoli problemi con i quali, quotidianamente, sono costretti a convivere tali studenti. Il tema più discusso tra gli intervistati, è l’inesistenza di una laurea specialistica. Mancanza che obbliga i neolaureati di primo livello, a doversi spostare in un altra università per poter completare il proprio percorso di studi o, come soluzione estrema, conseguire i 40 crediti necessari per accedere alla specialistica in Scienze Giuridiche.
Meno importante, ma comunque da non trascurare – insieme ai costanti ritardi aggiornamenti del sito della Facoltà di Giurisprudenza – è la difficoltà nel prenotare la maggior parte degli esami previsti nel proprio piano di studio. Infatti, mentre per gli studenti delle altre facoltà è attivo un sistema di prenotazione tramite internet, per i laureandi di tale corso esiste ancora il buon vecchio metodo di prenotazione a penna, nelle bacheche affisse nell’androne della sede di Via De Gasperi. Un sistema “ preistorico ”, che rende impossibile poter costatare con certezza se la propria registrazione è andata a buon fine o meno. Inoltre capita spesso che, durante il periodo di affissione degli elenchi, il proprio nome venga cancellato per sfregio o, addirittura, che il foglio sul quale ci si è prenotati vada smarrito.

Google+
© Riproduzione Riservata