• Google+
  • Commenta
12 maggio 2006

Unicam e Cariplo insieme per aiutare la Bolivia

L’Università di Camerino, quale componente del Consorzio Arianne, un organismo nato nel 2002 con lo scopo di integrare la ricerca e il tr

L’Università di Camerino, quale componente del Consorzio Arianne, un organismo nato nel 2002 con lo scopo di integrare la ricerca e il trasferimento tecnologico in tutta la filiera del tessile naturale, è partner di un progetto promosso da Fondazione Cariplo ed Acra (Associazione di Cooperazione Rurale in Africa e America latina) e finalizzato al miglioramento del livello di vita e della sicurezza economica delle famiglie di allevatori della Provincia del sud Lípez, in Bolivia.

“Il progetto – sottolinea il dott. Marco Antonini, Responsabile del Comitato Scientifico del Consorzio Arianne – si propone, in particolare, l’acquisizione, da parte degli allevatori locali, del know-how necessario al consolidamento del loro potere decisionale nelle politiche locali, lo sviluppo della filiera produttivo–commerciale a partire dal miglioramento genetico degli animali sino all’identificazione dei mercati di nicchia, la promozione culturale, nazionale ed internazionale della tradizione tessile locale come strumento di creazione di valore aggiunto al prodotto e al suo territorio di origine. In questo contesto – prosegue il dott. Antonini – l’Ateneo di Camerino, tramite il Consorzio Arianne, svolge un ruolo di primo piano nella creazione delle condizioni tecniche (miglioramento tecniche veterinarie e di trasformazione) e commerciali affinché la fibra di lama si possa commercializzare sui circuiti già consolidati all’interno del Consorzio nella nicchia fibre pregiate. Tutto ciò nell’ambito di un programma di cooperazione decentrata che vede la Regione Marche con i suoi artigiani tessili, insieme alla regione Lombardia, coinvolta in primo piano in questa iniziativa”.

L’Università di Camerino sarà presente, sempre con riferimento agli studi dei docenti della Facoltà di Medicina Veterinaria sulla valorizzazione e lo sfruttamento sostenibile del lama, al secondo Simposio Internazionale dedicato ai camelidi sudamericani che si svolgerà, nei giorni 25 e 26 maggio prossimi, ad Arequipa, in Perù.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy