• Google+
  • Commenta
10 maggio 2006

Unicam: Gara Nazionale di Endurance a Pievebovigliana

Si svolgerà dal 12 al 14 maggio prossimi a Pievebovigliana la prima edizione della Gara nazionale di Endurance, promossa dal Comune di PievebovSi svolgerà dal 12 al 14 maggio prossimi a Pievebovigliana la prima edizione della Gara nazionale di Endurance, promossa dal Comune di Pievebovigliana e dal circolo ippico “Il Cirfoglio”, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Camerino, della Comunità montana di Camerino, del sistema turistico locale “Monti Sibillini. Terre di parchi e di incanti”, del Parco Nazionale dei Sibillini, della Regione Marche, della Provincia di Macerata, della Camera di Commercio di Macerata e della Federazione Italiana Sport Equestri.

Nel corso delle giornate di gara, molto importante sarà il ruolo dei veterinari della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Camerino, che si affiancheranno a quelli della FISE.
“Insieme al dott. Matteo Cerquetella e ad altri nostri assistenti – sottolinea il dott. Fulvio Laus, ricercatore della Sezione clinica del Dipartimento di Scienze Veterinarie – saremo presenti nelle giornate di gare di sabato e domenica all’interno di una clinica allestita nei box. Vi porteremo tutte le attrezzature e i materiali necessari per il primo soccorso o eventuali altri problemi che potranno avere i cavalli e che saranno al di fuori dei controlli prettamente sportivi propri della disciplina dell’endurance”.
Come espressamente richiesto dall’organizzazione, inoltre, l’Ateneo metterà a disposizione la Clinica Veterinaria di Matelica, qualora fosse necessario fare radiografie o intervenire chirurgicamente sui cavalli per incidenti più seri.

Disciplina equestre riconosciuta dalla Federazione Italiana Sport Equestri (FISE), l’endurance nasce negli Stati Uniti come rievocazione dei Pony Express, pionieri della posta odierna. Costretti a cavalcare per ore e ore, su qualunque terreno e con qualunque condizione meteorologica, i “postini” affidavano il loro lavoro all’unico animale capace di offrire un tale servigio: il cavallo. Le competizioni di Pievebovigliana si svolgeranno in un anello che varierà dai 30 ai 120 chilometri e costituiranno una delle tappe del campionato italiano di questa disciplina sportiva.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy