• Google+
  • Commenta
19 maggio 2006

Verona: Master in elaborazione informatica di dati biomedici e telecontrollo in medicina

Scadranno il prossimo 25 maggio le iscrizioni alla terza edizione del master di primo livello in elaborazione informatica di dati biomedici e telecontScadranno il prossimo 25 maggio le iscrizioni alla terza edizione del master di primo livello in elaborazione informatica di dati biomedici e telecontrollo in medicina attivato dalla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Verona.
Il master, finanziato dal Fondo sociale europeo e dalla Regione Veneto, si rivolge ai neolaureati in Medicina e Chirurgia, Scienze Biologiche, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Psicologia, Veterinaria, Ingegneria, Fisica, Matematica, Informatica, Biotecnologie Agro-Industriali e Tecnologie dell’Informazione. La durata del master è di un anno e le lezioni inizieranno a Verona nel mese di giugno. La quota d’iscrizione è di 500 euro, da versare dopo aver superato la selezione.
L’obiettivo del master è quello di fornire metodi di analisi per la comprensione dei fenomeni biomedici e l’elaborazione di modelli, nonché comuni metodi per elaborare quantitativamente immagini e segnali. Finalità del master è di ampliare le aree di contatto fra le diverse culture di provenienza degli studenti e fornire le competenze per una più efficace integrazione negli ambienti di lavoro interdisciplinare. Nel piano di studi è previsto anche un periodo di stage in aziende del settore.
“L’obiettivo dello stage – spiega il responsabile scientifico del master, il professor Alberto Fenzi – è quello di imparare-facendo. A livello nazionale e nella nostra regione, in primis nella facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ateneo di Verona, sia nelle aziende dove si producono e commercializzano attrezzature e prodotti di interesse medico sia dove questi vengono utilizzati, è avvertita la necessità di impiegare laureati con le competenza trasversali necessarie a comprendere i problemi di carattere biomedico e il linguaggio specificamente tecnico scientifico con cui si ricercano le soluzioni”.
Per ogni informazione i candidati potranno scrivere all’indirizzo e-mail alberto.fenzi@univr.it o attraverso i seguenti numeri telefonici 045-802.7137 (7624).

Google+
© Riproduzione Riservata