• Google+
  • Commenta
5 giugno 2006

L’Aquila: Sul programma triennale dell’International School of Space Science

L’Università degli Studi dell’Aquila di nuovo al centro della ricerca spaziale mondiale.
Il Consiglio Scientifico dell’Internation

L’Università degli Studi dell’Aquila di nuovo al centro della ricerca spaziale mondiale.
Il Consiglio Scientifico dell’International School of Space Science (ISSS), presieduto dal Prof. Umberto Villante, ha definito nei giorni scorsi il programma del Corso Solar-Terrestrial Physics il cui svolgimento è previsto all’Aquila nel prossimo mese di settembre, presso la Scuola TILS-Reiss Romoli. Il Corso, stato riconosciuto dal World Institute for Space Environment Research (WISER) come Advanced School, è stato identificato come appuntamento principale del biennio. Analoga decisione è stata assunta dall’European Physical Society che ha inserito il corso aquilano tra i propri appuntamenti istituzionali. Lo scopo di questo corso è quello di esaminare i fondamenti delle Relazioni Sole-Terra, con lezioni su argomenti che vanno dall’atmosfera solare allo spazio interplanetario, la magnetosfera, la ionosfera, le tempeste geomagnetiche e le sottotempeste. Il corso tratterà anche di concetti fondamentali come i processi non lineari nella fisica spaziale e la riconnessione magnetica. Come tradizione della Scuola saranno presenti in qualità di docenti i più prestigiosi esperti a livello internazionale. Tra di essi va segnalata la presenza del cinese Chian, direttore del WISER, e del giapponese Kamide, direttore del Solar-Terrestrial Institute di Nagoya. Entrambi affiancheranno il Prof. Villante ed il Dr. Bruno nella direzione del corso.
Ad oggi hanno già presentato domanda di partecipazione giovani ricercatori provenienti, oltre che dall’Italia, da: Stati Uniti, Nigeria, India, Inghilterra, Russia, Brasile, Giappone, Iran, Germania, Australia, Romania, Cina e Perù. La loro partecipazione sarà selezionata nei prossimi giorni dal Consiglio Scientifico della ISSS. Verrà comunque assicurata la partecipazione ad alcuni giovani fisici abruzzesi che avranno così nuovamente la possibilità di confronto con colleghi provenienti da tutto il mondo e di apprendimento diretto dai più illustri scienziati del settore.
Questo corso si inquadra nell’ambito del Progetto SERSES (Series of Events on Relations in the Sun-Earth System and Space Weather), un programma triennale varato congiuntamente dall’International School of Space Science, dal World Institute for Space Environment Research e dall’Area di Ricerca in Astrogeofisica dell’Università dell’Aquila, Dipartimento di Fisica, di notevolissimo livello scientifico-didattico che verrà interamente articolato all’Aquila nel prossimo triennio.
Per informazioni: Professor Villante tel. 0862-43.3022/3070.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy