• Google+
  • Commenta
16 giugno 2006

L’Aquila: un’altra grande struttura al servizio dell’università e della città

Lunedì 19 giugno alle ore 11.30
il Rettore dell’Università dell’Aquila prof. Ferdinando di Orio terrà una conferenza stam

Lunedì 19 giugno alle ore 11.30
il Rettore dell’Università dell’Aquila prof. Ferdinando di Orio terrà una conferenza stampa in occasione dell’inaugurazione delle nuove sedi del Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica e del Dipartimento di Scienze Chirurgiche presso la struttura Delta 6 dell’Ospedale di Coppito

Dopo un lungo iter protrattosi per molti anni, a causa di impedimenti burocratici e difficoltà amministrative, che è stato possibile risolvere grazie alla maggiore attenzione dedicata a tutte le problematiche legate allo sviluppo dell’edilizia di Ateneo, finalmente saranno disponibili le nuove strutture di ricerca per i Dipartimenti di Medicina interna e Sanità pubblica e di Scienze chirurgiche dell’Università dell’Aquila. Ciò consentirà il trasferimento di strutture di ricerca dipartimentali ancora disperse nel territorio cittadino e inadeguate anche dal punto di vista delle sicurezza e la disponibilità di ulteriori spazi vitali a vantaggio delle Facoltà di Scienze, di Biotecnologie e di Psicologia.
L’intesa di programma per l’utilizzazione di edifici del nuovo Presidio Ospedaliero San Salvatore da parte dell’Università dell’Aquila fu stipulata dal rettore Schippa nel lontano 1994. Ma solo dopo l’insediamento del rettore di Orio, sono iniziati i lavori che sono stati completati nel maggio 2006. Complessivamente nell’edificio Delta 6 risulteranno attivati spazi per 2500 mq. Le nuove strutture dipartimentali garantiranno lo sviluppo dell’attività di ricerca scientifica nei campi della Medicina, della Sanità Pubblica e della Chirurgia, con ricadute importanti anche dal punto di vista assistenziale e sanitario per la città dell’Aquila e per tutta la regione Abruzzo.

Google+
© Riproduzione Riservata