• Pasquino
  • Buzzatti
  • Abete
  • Rinaldi
  • Bonetti
  • De Leo
  • Valorzi
  • Romano
  • Liguori
  • Algeri
  • Vellucci
  • Coniglio
  • Quarta
  • Santopietro
  • Califano
  • Grassotti
  • Rossetto
  • Mazzone
  • Leone
  • Scorza
  • Ward
  • Tassone
  • Bruzzone
  • Barnaba
  • Casciello
  • Dalia
  • Alemanno
  • Romano
  • Russo
  • Falco
  • Catizone
  • Cacciatore
  • Gelisio
  • Santaniello
  • De Luca
  • Andreotti
  • Cocchi
  • Bonanni
  • Paleari
  • Meoli
  • Crepet
  • Quaglia
  • Gnudi
  • Boschetti
  • Baietti
  • Chelini
  • Miraglia
  • di Geso

Le farmacie salernitane proclamano lo stato di agitazione

19 Giugno 2006

Alla base della protesta i ritardi dei pagamenti dei debiti delle Asl salernitane.

Anche la regione sotto processo Farmacie salernitane in sciopero doAlla base della protesta i ritardi dei pagamenti dei debiti delle Asl salernitane. Anche la regione sotto processo Farmacie salernitane in sciopero dopo che i medici hanno dichiarato lo stato di agitazione. Alla base della decisione ci sono i notevoli ritardi dei pagamenti dei debiti delle Asl salernitane ma non solo, anche tutta una serie di accordi disattesi che stanno mettendo in grosse difficoltà i titolari delle farmacie. Ancora in fase di studio, da parte di Federfarama, le iniziative di protesta che, inevitabilmente, si ripercuoteranno sui cittadini. Di certo è prevista la ripresa dell’attività giudiziaria sia per i crediti 2005 che 2006, la proclamazione di una giornata di chiusura delle farmacie del territorio con la sola apertura di quelle di turno.
Redazione Bussola24

© Riproduzione Riservata