• Google+
  • Commenta
1 giugno 2006

Letteratura via sms, possibile?

Sui telefonini arriva anche Manzoni e i suoi Promessi Sposi. L’idea è venuta ad un professore di Letteratura inglese dell’University College
Sui telefonini arriva anche Manzoni e i suoi Promessi Sposi. L’idea è venuta ad un professore di Letteratura inglese dell’University College di Londra, John Sutherland, perché convinto che gli sms possono avere anche una funzione educativa se trasmettono e diffondono temi scolastici come i classici della letteratura. Vi sembra impossibile che i Promessi Sposi stiano tutti in 160 caratteri? Beh, qualcuno ci ha provato. Voi cosa capite?: Renzo e Lucia separati dal malvagio potere di Rodrigo si sposano dopo peripezie. Sullo sfondo carestia guerra peste e tanti personaggi per un affresco del ‘600.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy