• Google+
  • Commenta
15 giugno 2006

Unimore: convegno nazionale di diritto aeronautico

Le tante questioni ancora aperte in materia di diritto aeronautico e, soprattutto, di tutela del passeggero al centro di un convegno nazionale che si Le tante questioni ancora aperte in materia di diritto aeronautico e, soprattutto, di tutela del passeggero al centro di un convegno nazionale che si tiene all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. L’iniziativa incentrata su “Il diritto aeronautico fra ricodificazione e disciplina comunitaria” a Modena nelle giornate di venerdì 16 e sabato 17 giugno 2006. Presenti i maggiori esperti della materia ed i più importanti operatori del settore.

Modena ospiterà per due giorni i più illustri studiosi ed esperti in materia di diritto aeronautico ed i più importanti operatori del settore.

Accogliendo l’invito delle cattedre di Diritto aeronautico, di Diritto della navigazione e di Diritto dei trasporti dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con l’Italian Flight Safety Committee (IFSC) e con il patrocinio della neo costituita Associazione Italiana di Diritto della Navigazione e dei Trasporti (A.I.DI.NA.T.), il venerdì 16 e sabato 17 giugno 2006, l’Aula Magna della facoltà di Giurisprudenza (via Università 4), sarà sede del tradizionale convegno nazionale, che quest’anno approfondirà il tema: “Il diritto aeronautico fra ricodificazione e disciplina comunitaria”.

Il convegno, attraverso il confronto tra insigni giuristi ed addetti ai lavori, rappresenterà l’occasione per tornare estesamente sul nuovo “codice aeronautico” e sulle importanti novità introdotte recentemente dal legislatore comunitario in materia di trasporto aereo, tra cui, ad esempio, il regolamento CE 2111/2005 del 14 dicembre 2005, che come obiettivo primario si pone la tutela del passeggero attraverso la predisposizione di un meccanismo che metta lo stesso passeggero in condizione di essere informato sullo stato della sicurezza dei vettori aerei (common blacklist of unsafe air carriers), nonché sulla identità del vettore effettivo.

“Questo convegno, – chiarisce il prof. Bruno Franchi, docente di diritto aeronautico all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e Presidente dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV) – intervenendo dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale del decreto legislativo 15 marzo 2006, n. 151, contenente le disposizioni correttive ed integrative al citato decreto legislativo n. 96/2005, intende non soltanto analizzare alcuni aspetti della novella codicistica nel contesto normativo stabilizzato ed in via di attuazione, ma anche riflettere sulla più recente disciplina comunitaria che ha introdotto interessanti novità nell’ordinamento aeronautico, soprattutto a tutela del passeggero aereo, come nel caso, ad esempio, del regolamento CE 2111/2005 del 14 dicembre 2005, che ha istituito, relativamente ai vettori aerei, la cosiddetta comunitaria”.

L’obiettivo dell’iniziativa è, dunque, quello di fare il punto sull’evoluzione del diritto aeronautico tra la recente ricodificazione e l’evoluzione costante ed incisiva della disciplina comunitaria, al fine di rispondere alle esigenze interpretative e di certezza del diritto, manifestate dalle istituzioni e dagli stessi operatori del comparto, verso le quali l’Ateneo modenese è sempre stato sensibile, come testimoniano le molteplici e ricorrenti iniziative scientifiche programmate proprio nel campo del diritto aeronautico in questi ultimi quindici anni.

Il programma molto intenso, prevede nella giornata inaugurale alle ore 15.00 i saluti dell’organizzatore prof. Bruno Franchi, del Rettore dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia prof. Gian Carlo Pellacani, del Preside della facoltà di Giurisprudenza prof. ssa Alessandra Bignardi, del Direttore del dipartimento di Scienze giuridiche prof. ssa Maria Cecilia Fregni, del Direttore generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile Com.te Silvano Manera, dell’Amministratore delegato dell’ENAV SpA dott. Guido Pugliesi, del Presidente di A.I.DI.NA.T. prof. ssa Elda Turco Bulgherini e del Presidente dell’I.F.S.C. ing. Daniele Carrabba.

Successivamente nella seduta pomeridiana di venerdì 16 le autorità e gli studiosi presenti approfondiranno la questione de “La ricodificazione”, mentre nella mattinata di sabato 17 l’attenzione sarà rivolta a “La disciplina comunitaria”.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste alla dott.ssa Gabriella Liberatori, tel. 059-2056663; e-mail: liberatori.gabriella@unimore.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy