• Google+
  • Commenta
19 giugno 2006

Verona: “XX conferenza annuale della European Society for population economics”

Saranno oltre 300 gli economisti del mondo accademico internazionale che parteciperanno alla “XX conferenza annuale della European Society for popul
Saranno oltre 300 gli economisti del mondo accademico internazionale che parteciperanno alla “XX conferenza annuale della European Society for population economics”.

Il convegno che si terrà dal 22 al 24 giugno nel Palazzo della Gran Guardia è stato presentato questa mattina nella Sala degli Specchi di Palazzo Giuliari con la partecipazione del professor Federico Perali, direttore del dipartimento di Scienze Economiche.

La XX conferenza dell’Espe ospiterà un’importante rassegna di economisti di fama internazionale che si confronteranno su temi fondamentali per il dibattito di politica economica locale, nazionale e internazionale. Gli economisti dibatteranno con lo scopo di promuovere, sostenere e diffondere la ricerca economica teorica e applicata. Come consuetudine, ogni anno l’Espe organizza una conferenza internazionale durante la quale vengono presentati i risultati della ricerca raggiunti in ambiti quali: Economia del lavoro e del Capitale umano, Economia dell’Istruzione, Riforma fiscale e del sistema pensionistico, Economia dell’Invecchiamento della popolazione e sicurezza sociale, Economia sanitaria, Economia della famiglia, Economia dell’Immigrazione, Distribuzione del reddito, Progresso tecnico, Segregazione urbana, ed altri temi.

Le precedenti edizioni, che hanno avuto luogo in sedi importanti come Parigi, Bergen, New York, hanno rafforzato il ruolo del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università degli Studi di Verona ed inserito nel panorama accademico internazionale. L’incontro che si terrà alla Gran Guardia offrirà ai soggetti economici locali, nazionali ed internazionali la possibilità di instaurare rapporti di collaborazione e di scambio di informazioni qualificate e conoscenze avanzate con importanti Università e Centri di Ricerca internazionali. Istituzioni locali, banche, assicurazioni, enti ed aziende, potranno avvalersi di conoscenze approfondite in ambito economico e sociale, nonché recepire i risultati delle ricerche per risolvere quesiti di natura economica e sociale relativi alla loro realtà locale.

Al convegno saranno presenti alcuni economisti di fama internazionale quali Patricia Apps, professoressa all’Università di Sydney, esperta internazionale di Economia Pubblica e Scienze delle Finanze che esporrà una relazione sul tema: “L’offerta di lavoro femminile, la tassazione e la discriminazione”, il professore Stephen Machin dell’University College di Londra, docente di Economia del Lavoroche presenterà un lavoro relativo alla “Moderna economia dell’istruzione”, ed il professore Thomas Lemieux dell’University of British Columbia, specializzato in Economia del Lavoro e in Econometria Applicata, che esporrà una relazione sull’“Ineguaglianza dei salari”.

Google+
© Riproduzione Riservata