• Rinaldi
  • Ferrante
  • Rossetto
  • Quaglia
  • De Leo
  • di Geso
  • Napolitani
  • Coniglio
  • Paleari
  • Buzzatti
  • Alemanno
  • Grassotti
  • Meoli
  • Crepet
  • De Luca
  • Miraglia
  • Romano
  • Tassone
  • Catizone
  • Baietti
  • Bonanni
  • Gnudi
  • Scorza
  • Leone
  • Gelisio
  • Bonetti
  • Mazzone
  • Romano
  • Casciello
  • Pasquino
  • Ward
  • Santaniello
  • Falco
  • Carfagna
  • Quarta
  • Boschetti
  • Bruzzone
  • Andreotti
  • Liguori
  • Valorzi
  • Chelini
  • Cocchi
  • Cacciatore
  • Dalia
  • Algeri
  • Califano
  • Barnaba

Laureati in comunicazione universitaria, pronti al podio: l’AICUN vi premia

6 Luglio 2006
.
27/09/2021

Una buona notizia per i neo-laureati con la passione per la comunicazione pubblica.



L’AICUN (Associazione Italiana Comunicatori) indice per il ter

Una buona notizia per i neo-laureati con la passione per la comunicazione pubblica. L’AICUN (Associazione Italiana Comunicatori) indice per il terzo anno consecutivo un concorso per titoli cui partecipare con tesi di laurea a tema “comunicazione universitaria”. In palio, un premio di studio pari a 1500 euro, più varie menzioni speciali e tanto spazio sul web dell’Associazione. Per i particolari su come partecipare, vi rimandiamo al sito http://www.aicun.it/: nella locandina c’è tutto. Utile anticipare che il concorso è riservato a chi si è laureato nell’a.a. 2004/2005, ed è valido solo per chi abbia conseguito il titolo in una università italiana. Le domande vanno presentate entro il 30 Settembre 2006: c’è ancora un po’ di tempo per partecipare numerosi!
L’obiettivo del premio è quello di far emergere tematiche innovative rilevate sulla comunicazione pubblica, in quel suo particolare ramo che è la comunicazione universitaria. In effetti, di comunicazione pubblica ci si occupa ormai con interesse da anni: basti pensare alle iniziative organizzate dalla SSPA (Scuola Superiore per la Pubblica Amministrazione) per promuovere la cultura della comunicazione pubblica, o a quegli appuntamenti classici per la PA come il FORUMPA di Roma e il COMPA di Bologna. Anche di comunicazione universitaria si parla sempre più spesso: le università non sono solo enti pubblici che insegnano comunicazione, ma soggetti che comunicano. Docet in questo senso il Forum sulla Comunicazione Universitaria, organizzato dalla stessa AICUN nello scorso Marzo presso il CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane). La partecipazione studentesca a questo processo di innovazione è fondamentale: gli studenti sono i primi spettatori delle iniziative di comunicazione universitaria, ma il loro contributo potrebbe essere quello di protagonisti. Cari comunicatori, l’AICUN chiama soprattutto voi: è un’ottima occasione per affinare il mestiere.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata