• Google+
  • Commenta
3 agosto 2006

Bolzano: la comunicazione plurilingue

E’ stato attivato a Bressanone, presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, il nuovo Corso di

E’ stato attivato a Bressanone, presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, il nuovo Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione plurilingue.
Chi sceglie di avventurarsi in questo singolare percorso formativo, che promette sbocchi occupazionali sicuramente degni d’interesse, potrà scegliere tra due piani di studio predisposti dall’Università: il curriculum per diventare “Esperto di educazione permanente e di mediazione comunicativa” o quello per “Manager e organizzatore di eventi culturali e non-profit”.
Per capire, senza volerci addentrare troppo nello specifico, di cosa trattano questi due curricula, basta soffermarci qualche minuto sugli obiettivi principali dei corsi e sulle applicazioni delle competenze acquisite all’interno del mondo del lavoro.
All’aspirante “Esperto di educazione permanente e di mediazione comunicativa” verranno fornite competenze di pedagogia e di didattica dei processi interculturali e formativi, con particolare attenzione ai vari contesti educativi per le differenti classi di età, oltre che ovviamente per le differenze linguistiche.
Gli studenti che riusciranno a completare il corso di laurea in questione, saranno in grado di svolgere, così come riportato sul sito ufficiale dell’Ateneo di Bolzano, “attività di esperti per lo sviluppo delle risorse umane e per la pianificazione di corsi di formazione e di aggiornamento nella pubblica amministrazione, nelle imprese private, così come nelle organizzazioni di istruzione, nelle organizzazioni culturali e nelle ONP”.
Per l’aspirante “Manager e organizzatore di eventi culturali e non-profit”, invece sono riservate competenze utili soprattutto per l’organizzazione e lo svolgimento di eventi culturali, formativi e di pubbliche relazioni, come strategie di marketing, tecniche per la gestione delle risorse umane e lo sviluppo delle stesse.
Per entrambi i corsi la durata è di 3 anni (un biennio comune ed un anno di specializzazione).
Le lezioni si svolgeranno in tre lingue (italiano, inglese e tedesco): per l’ammissione al corso di laurea è richiesta la buona conoscenza di almeno 2 delle 3 lingue di insegnamento (accertata mediante una prova linguistica ed un successivo colloquio), oltre che il superamento del test di ammissione, su temi di cultura generale, con particolare attenzione alla conoscenza di base nei campi della storia del pensiero, delle scienze sociali e delle istituzioni.
I posti disponibili per l’anno accademico 2006/07 sono 60; le selezioni si terranno l’11 ed il 12 settembre 2006.
Per ulteriori approfondimenti o per altre informazioni, visita il sito dell’Università di Bolzano all’indirizzo web http://www.unibz.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy