• Google+
  • Commenta
30 agosto 2006

Dopo Ferragosto

Qualcuno mi diceva che l’estate finisce dopo Ferragosto
Qualcuno, tipo mio padre o qualcosa di simile,
nemmeno troppo tempo fa
E’

Qualcuno mi diceva che l’estate finisce dopo Ferragosto
Qualcuno, tipo mio padre o qualcosa di simile,
nemmeno troppo tempo fa
E’ strano a dirsi ed è ancor più difficile da accettare;
ma è vero:
quasi sempre, dopo Ferragosto l’estate finisce e s’inizia ad intravedere qualche brandello di malinconia autunnale
D’improvviso il caldo si fa più umido il cielo si chiude sopra le chiacchiere da ombrellone
ed una pioggia grossa e villana costringe tutti al riparo più vicino.
Solo qualche minuto, s’intende;
ma quando il rovescio è terminato è facile sentire nell’aria l’odore pungente dei pini e fa più fresco la sera
A nulla è valso aspettare la mia donna essa è corsa a dissetarsi alle ridenti fontane dell’indifferenza…
Tornerà, di certo, dopo Ferragosto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy