• Google+
  • Commenta
11 agosto 2006

La Sapienza: Nuovo Corso di Laurea in Chimica Forense

E’ stato attivato un Corso di Laurea in Chimica Analitica Forense nella Facoltà di Chimica dell’ateneo romano, in sostanza gli esami che d

E’ stato attivato un Corso di Laurea in Chimica Analitica Forense nella Facoltà di Chimica dell’ateneo romano, in sostanza gli esami che dovranno sostenere gli iscritti saranno quelli che molti loro colleghi della facoltà hanno già sostenuto, ma in più sono stati aggiunti alcuni esami di giurisprudenza.
Molti lo hanno subito pensato ai protagonisti di CSI o RIS, ma chi uscirà da questo nuovo corso di studi attivato a “La Sapienza” si troverà davanti altre situazioni di lavoro. Inoltre, è stato oggetto di non poco interesse lo scarso numero di iscritti in facoltà scientifiche, come ad esempio Matematica, che si scontra con i tantissimi iscritti in Facoltà come Scienze della Comunicazione, o altre materie umanistiche. La maggior parte delle persone, in effetti, pensa a questo nuovo Corso di Laurea in Chimica Forense, come lo strumento che possa invogliare i futuri studenti ad iscriversi ed appassionarsi allo studio di questa materia. Il problema parte dallo studio delle materie scientifiche alle superiori, molti studenti lamentano lezioni che non bastano per preparare i futuri studenti delle Facoltà scientifiche, che in futuro se sceglieranno Chimica, Matematica e Ingegneria troveranno molte difficoltà a terminare il proprio corso di Laurea. Chi si iscriverà, quindi, oltre a non lavorare come nei mitici serial televisivi, – un chimico non potrà mai essere un commissario -, dovrà studiare duramente e con costanza esami molto impegnativi. Uno dei problemi che ormai tutti sanno e l’abbassamento della qualità e quantità della materia studiata, molti professori universitari si sono visti dimezzare i libri in esame, pur di favorire e far rimanere gli studenti nel corso di studi, ciò sfavorisce in maniera molto pesante la preparazione degli studenti.
Dall’altra parte i futuri docenti di questo nuovo corso di Laurea dichiarano che l’iniziativa di dare il via a questa nuova materia di studio sono stati proprio gli studenti, i quali hanno firmato “una petizione perché fosse istituito il corso”, come ha spiegato la professoressa Roberta Curini. La docente ha, inoltre, sottolineato la necessità di formare anche alla giurisdizione italiana e internazionale i futuri chimici analitici forensi: “il chimico che ha dalla sua una conoscenza approfondita delle normative giuridiche nazionali ed internazionali, è in grado di fornire quelle prove incontestabili che servono in fase dibattimentale per inchiodare i sospetti”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy