• Google+
  • Commenta
3 agosto 2006

Perugia: Nuove modalità di accesso a palazzo Murena

Da lunedì 7 agosto 2006 entreranno in vigore le nuove modalità di accesso a Palazzo Murena, sede del Rettorato e degli uffici dell’amm
Da lunedì 7 agosto 2006 entreranno in vigore le nuove modalità di accesso a Palazzo Murena, sede del Rettorato e degli uffici dell’amministrazione centrale dell’Università degli Studi di Perugia.
La decisione è stata presa dall’Amministrazione dell’Ateneo per garantire la sicurezza del personale e un migliore svolgimento delle attività lavorative. La regolamentazione e il controllo degli accessi svolgeranno anche un ruolo di protezione complessiva dell’Istituzione Universitaria considerato che lo Studium, nell’agitato contesto contemporaneo, potrebbe rappresentare un “obiettivo sensibile” in termini di pubblica sicurezza; da qui la necessità di un’adeguata tutela.

L’ingresso nell’edificio (dove, dal lunedì al venerdì, l’inizio delle attività è fissato alle ore 7,30 e la conclusione alle ore 19,30; il palazzo è chiuso, di regola, sabato e domenica) sarà consentito solo dai due cancelli monumentali posti al piano terra dell’edificio, l’uno affacciato su Piazza dell’Università, l’altro sul giardino interno antistante l’Aula Magna.
II controllo degli accessi alla struttura sarà realizzato dal personale di Portineria, con l’ausilio di un sistema elettronico di apertura appositamente predisposto.

I visitatori potranno accedere alla struttura, così come accade in molte sedi istituzionali, previo rilascio di un pass orario, dietro consegna di un documento di riconoscimento al personale di Portineria.

Per facilitare l’utenza dell’Archivio e Protocollo e per i visitatori diretti all’Albo Ufficiale d’Ateneo, questi servizi sono stati allocati nella palazzina antistante l’Aula Magna, fuori del corpo di Palazzo Murena; l’accesso sarà libero, dalle 7,30 alle 19,30, attraverso il varco pedonale realizzato presso il cancello di via Innamorati.

Google+
© Riproduzione Riservata