• Google+
  • Commenta
29 agosto 2006

Rebel without a cause

Produzione: Warner Bros.
Anno: 1955.
Regia: Nicholas Ray
Sceneggiatura: Stewart Stern (con Nicholas Ray e David Weisbart non ac

Produzione: Warner Bros.
Anno: 1955.
Regia: Nicholas Ray
Sceneggiatura: Stewart Stern (con Nicholas Ray e David Weisbart non accreditati).
Produttore: David Weisbart.
Produttore esecutivo: Jack L. Warner.
Interpreti: James Dean, Natalie Wood, Sal Mineo, Jim Backus, Ann Doran, Corey Allen, William Hopper, Rochelle Hudson, Dennis Hopper.
Musiche: Leonard Rosenman.
Fotografia: Ernest Haller (Cinemascope).
Montaggio: William Ziegler.
Debutto: 4 Ottobre 1955.

La fama di Rebel without a cause si deve in buona parte alla figura di James Dean: alla sua carismatica interpretazione ed al suo carattere ribelle che accese gli animi di un pubblico giovane che in lui si identificava e che lo convertì nel simbolo di una generazione alienata. È per questo che il film si è convertito col tempo in un classico di culto. Lo ha fatto soprattutto per il mito dello stesso Dean , per la sua morte prematura e per il carattere di figura iconica che giunse ad avere. Curiosamente, questa fu l’unica delle sue tre principali interpretazioni sullo schermo questo non fu ricompensata con la candidatura all’Oscar, mentre furono proposti Natalie Wood e Sal Mineo come miglior attrice e miglior attore non protagonista. Anche Nicholas Ray fu candidato all’Oscar.
Rebel without a cause tratta dei conflitti generazionali tra padri e figli y presenta il ritratto di una adolescenza incompresa e isolata. Di fronte al successo del film, Hollywood (che aveva temuto una reazione negativa da parte del pubblico) promosse tutto un ciclo relazionato con i problemi della gioventù.

Google+
© Riproduzione Riservata