• Google+
  • Commenta
24 agosto 2006

Roma: Tre i progetti per le nuove “Case dello studente”

Il Comune di Roma e la Regione Lazio scendono finalmente in campo. Il 18 luglio nella giornata dedicata all’orientamento delle matricole in una

Il Comune di Roma e la Regione Lazio scendono finalmente in campo. Il 18 luglio nella giornata dedicata all’orientamento delle matricole in una sede che più adeguata non poteva essere: l’università di Roma Tre.
Sono 1.900 gli studenti fuori sede nel Lazio che alloggiano di diritto in una Casa dello studente, ma sono ben 5.000 quelli che, pur idonei, rimangono fuori della graduatoria per mancanza di posti.
Gli assessori capitolini all’Urbanistica e all’Università e politiche giovanili, e l’assessore regionale all’istruzione hanno illustrato i progetti che porteranno alla soluzione del problema per migliaia di altri studenti.
Il primo e più importante, realizzato dall’architetto Purini, vedrà la nascita, entro il 2009, della Casa dello studente più grande finora concepita. La struttura, che sorgerà sul Lungotevere Papareschi, avrà una superficie di 60 mila metri quadrati di cui oltre 10 mila destinati al verde e 12 mila ai parcheggi. Potrà contare su 452 posti letto, 140 stanze singole e altrettante doppie, oltre ad alloggi per studenti diversamente abili. Ma anche su sale attrezzate per conferenze, biblioteche, laboratori musicali e linguistici, palestra polifunzionale, lavanderie a gettone e ristorante. Facile prevedere come le attività commerciali, l’emeroteca e le sale internet aperte a tutti i cittadini renderanno la nuova Casa dello studente un polo per l’intero Municipio XV.
Gli altri progetti per ospitare gli 80 mila studenti fuori sede riguardano la ristrutturazione delle sedi di via de Lollis e via de Dominicis, la costruzione di un’altra Casa dello studente per 200 persone nella zona dell’Osteria del Curato e di tre campus universitari a Tor Vergata, Pietralata ed Acilia. Le strutture di questi ultimi, nel 2009, dovranno accogliere gli atleti partecipanti ai mondiali di nuoto.
Stavolta, la presenza di concreti piani attuativi spinge verso un ottimismo circa la crescita degli alloggi universitari nella Regione Lazio.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy