• Google+
  • Commenta
6 agosto 2006

Sportello disabili alla Sapienza

E’ alla sua terza edizione il tutoraggio alla pari, un servizio che l’Università la Sapienza di Roma offre alle persone disabili per aiutarle dE’ alla sua terza edizione il tutoraggio alla pari, un servizio che l’Università la Sapienza di Roma offre alle persone disabili per aiutarle durante il percorso universitario.
Il progetto prevede l’assistenza individuale da parte degli studenti dell’Ateneo ai propri colleghi portatori di handicap durante tutto l’iter universitario al fine di ridurre i disagi arrecati dalla loro condizione ed il conseguente rischio di abbandono degli studi.
L’iniziativa ha riscosso finora un grande successo. Le caratteristiche richieste per svolgere il lavoro di tutorato sono buona volontà, altruismo e la consapevolezza di svolgere un’opera socialmente utile. Gli studenti ai quali viene affidato l’incarico non sono mai al loro primo anno di studi e non superano mai il terzo fuori corso. Si accede alle selezioni, indette generalmente in Maggio, sulla base del curriculum universitario che viene valutato attentamente e soprattutto in riferimento alle esigenze di studio della persona da tutorare.
Poi si passa al colloquio e se tutto va bene si accede all’erogazione delle borse di collaborazione.
Le concrete prestazioni di tutorato verranno determinate sulla base delle specifiche esigenze degli studenti disabili che ne abbiano fatto richiesta e potranno consistere, ad esempio, nel supporto in aula – per la stesura di appunti e per l’interazione con i docenti ed i compagni – nell’aiuto finalizzato allo studio individuale, nella sbobinatura delle cassette, nella ricerca bibliografica, nell’assistenza informatica e nell’affiancamento in tutte le diverse situazioni della vita universitaria.
Le prestazioni potranno inoltre comprendere il supporto degli studenti disabili negli spostamenti tra le diverse strutture universitarie necessari per lo svolgimento delle attività didattiche.
Presso il Rettorato della Sapienza è presente lo sportello per i diritti delle persone disabili presso il quale gli studenti possono rivolgersi per ottenere interventi mirati all’integrazione nel contesto universitario.
Lo sportello è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì e risponde al numero verde 800-410960 (gratuito anche dai telefoni cellulari), ad esso gli studenti interessati possono rivolgersi per:
– segnalare eventuali disagi o disservizi, che verranno prontamente rappresentati agli Uffici competenti;
– ricevere informazioni relative ai servizi offerti da “La Sapienza”, ed indicare i miglioramenti necessari per una completa integrazione delle persone disabili;
– chiedere i servizi offerti ed il disbrigo delle pratiche burocratiche, quali prenotazioni ad esami, richiesta di certificati, fissare colloqui con i professori, assistenza agli esami, informazioni su programmi e bibliografie.
Il materiale richiesto sarà tempestivamente inoltrato allo studente via fax o posta.
Esiste inoltre una Commissione composta da persone con una competenza specifica in materia e presieduta dalla Prof.ssa Pieranita Castellani che garantisce il monitoraggio delle istanze e la classificazione delle richieste.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy