• Google+
  • Commenta
23 agosto 2006

Un netturbino a New York

Nello scorso marzo il cantante Boy Gorge, molto famoso negli anni ottanta,avrebbe denunciato,non si capisce bene il perché,una rapina nel s

Nello scorso marzo il cantante Boy Gorge, molto famoso negli anni ottanta,avrebbe denunciato,non si capisce bene il perché,una rapina nel suo appartamento che,in realtà,non ci sarebbe mai stata. A seguito della perquisizione di rito,nell’abitazione dell’artista,gli agenti scoprirono qualche grammo di cocaina ed il cantante venne denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti.
Settecentonovantamila dollari di multa e cinque giorni di lavori socialmente utili:con una buona dose di protagonismo il giudice Ferrara , ha rifiutato l’alternativa di un concerto di beneficenza in sostituzione della pubblica umiliazione e il colpevole ha,proprio in questi giorni, iniziato il suo lavoro di operatore ecologico. I reporter si sono scatenati nel documentare l’evento, Boy Gorge, seccato, ha mostrato di non gradire l’interessamento…
Altro capitolo di dubbio gusto della giustizia spettacolo made in USA.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy