• Google+
  • Commenta
23 agosto 2006

Unimore: laurea Igiene Dentale

Anche l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia contribuirà alla formazione dei futuri Igienisti Dentali, prevista dall

Anche l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia contribuirà alla formazione dei futuri Igienisti Dentali, prevista dall’ordinamento delle Professioni Sanitarie. I posti disponibili sono 12 e saranno assegnati sulla base di una graduatoria compilata a seguito della prova di ammissione prevista ai primi di settembre. Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere inoltrate entro mercoledì 30 agosto 2006 per quanti effettueranno la richiesta via Internet, mentre giovedì 31 agosto 2006 saranno accolte solo le domande consegnate personalmente dai candidati

Anche l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, la sola dopo Bologna in Emilia Romagna ad offrire ai neodiplomati questa interessante opportunità di sbocco professionale, avvierà il corso di laurea triennale in Igiene Dentale. E’ questa la più importante novità introdotta dall’Ateneo emiliano nell’anno accademico 2006/2007, ormai alle porte.

Complessivamente per questo corso di laurea saranno disponibili 12 posti, che saranno assegnati sulla base della graduatoria risultante dalla selezione prevista in settembre per quanti avranno fatto domanda di ammissione ad uno dei corsi appartenenti all’area delle Professioni Sanitarie.

La professione dell’Igienista Dentale diplomato ha una tradizione internazionale di oltre 90 anni e grazie alla volontà del Rettore prof. Gian Carlo Pellacani, del Preside della facoltà di Medicina e Chirurgia prof. Aldo Tomasi e del Direttore della Clinica Odontoiatrica prof. Ugo Consolo da quest’anno approderà anche nell’Ateneo modenese-reggiano.

Negli U.S.A. le prime scuole di formazione per Igienista Dentale sono nate nel 1913 e da allora tale professione è insegnata ed esercitata nella maggior parte dei paesi industrializzati. In Italia la figura professionale dell’Igienista Dentale è arrivata molto più tardi, nel 1976, nell’ambito di un corso biennale sovvenzionato dalla Regione Molise, ma ancora privo di un significativo riconoscimento giuridico.

Solo col Decreto Interministeriale del 3 novembre 1999 n. 509 i diplomi universitari triennali dell’area sanitaria sono stati trasformati in lauree di primo livello e, con il successivo Decreto Interministeriale del 2 aprile 2001, la laurea in Igienista Dentale è stata classificata come appartenente alla classe 3 Professioni Sanitarie tecniche.

I laureati in Igiene Dentale sono operatori delle professioni sanitarie dell’area tecnico diagnostica e dell’area tecnico assistenziale che svolgono, con autonomia professionale, le procedure tecniche necessarie alla esecuzione di metodiche diagnostiche su materiali biologici o sulla persona, ovvero attività tecnico assistenziale, in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l’individuazione delle figure e dei relativi profili professionali definiti con Decreto del Ministro della Sanità. In particolare, su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all’esercizio dell’odontoiatria, assolvono compiti relativi alla prevenzione delle affezioni orodentali.

L’Igienista dentale svolge attività di educazione sanitaria dentale e partecipa a progetti di prevenzione primaria, nell’ambito del sistema sanitario pubblico; collabora alla compilazione della cartella clinica odontostomatologica e si occupa della raccolta di dati tecnico statistici; provvede all’ablazione del tartaro e alla levigatura delle radici nonché all’applicazione topica dei vari mezzi profilattici; provvede all’istruzione sulle varie metodiche di igiene orale e sull’uso dei mezzi diagnostici idonei ad evidenziare placca batterica e patina dentale motivando l’esigenza dei controlli clinici periodici; indica le norme di un’alimentazione razionale ai fini della tutela della salute dentale.

“La figura dell’igienista dentale – spiega il prof. Andrea Forabosco coordinatore del Corso di Laurea in Igiene Dentale presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – ha conosciuto nell’ultimo decennio una profonda trasformazione, dal punto di vista del percorso educativo, dell’autonomia professionale, della considerazione all’interno dello studio odontoiatrico come nella struttura sanitaria pubblica e privata. La categoria ha dimostrato di aver compreso dove si sono spostate le dell’odontoiatria moderna: oltre l’antica prospettiva della verso un concetto di salute, intesa soprattutto come ricerca del benessere psicofisico, di cura della propria persona, anche in senso estetico e nella finalità di un maggior prestigio sociale”.

I “professionisti della prevenzione e della salute orale”, appunto gli igienisti dentali, possono coadiuvare l’equipe odontoiatrica nel soddisfare le nuove esigenze, creando così una professione che è in grande sviluppo, grazie ad un mercato che offre un’altissima richiesta, causa lo scarso numero di igienisti abilitati.

Per sostenere la prova di selezione occorre fare domanda di ammissione e versare un contributo spese di 50 euro, non rimborsabile, che può essere effettuato utilizzando l’apposito modulo giacente presso uno degli sportelli Unicredit Banca S.p.A. presenti in Italia, oppure effettuando il pagamento on-line con carta di credito attraverso il servizio bankpassweb, cui si accede con la procedura informatica via web http://www.esse3.unimore.it/Start.do.

Per la presentazione delle domande di ammissione alla prova di selezione gli studenti potranno utilizzare a scelta:
– il servizio internet attivo al sito http://www.unimore.it, seguendo il percorso Offerta Formativa/Immatricolazioni ed Iscrizioni
– le torrette self-service collocate presso le strutture universitarie di Modena (via Università 4; viale Berengario 51; via Campi 213/b; via Vignolese,671; via del Pozzo 71) e di Reggio Emilia (viale Allegri 15; via Gilioli Valle 9; via Kennedy 17);
– oppure rivolgersi all’Ufficio Immatricolazioni sia di Modena (via Università 4 e via Campi 213/b) che di Reggio Emilia (via Allegri,15), negli orari di apertura previsti (lunedì e mercoledì 9,00 – 13,30 e 15,00 – 17,00; martedì, giovedì e venerdì 9,00 – 13,30).

La scadenza per inoltrare domanda di ammissione via internet o attraverso le torrette self-service è fissata per le ore 17,00 di mercoledì 30 agosto 2006. Nella giornata successiva, giovedì 31 agosto saranno accolte solo le domande di ammissione presentate personalmente presso gli Uffici Immatricolazioni entro le ore 13,30. Non verranno accettate domande inoltrate tramite posta o via fax.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy