• Google+
  • Commenta
25 agosto 2006

Università degli studi di Parma; Giornate studio

29 agosto-1 settembre: summer school con oltre
sessanta attuari europei alla facolta’ di economia

Quattro giornate di studio

29 agosto-1 settembre: summer school con oltre
sessanta attuari europei alla facolta’ di economia

Quattro giornate di studio sui problemi tecnici delle pensioni
e delle rendite vitalizie nei nuovi scenari demografici

La Facoltà di Economia dell’Università di Parma ospiterà dal 29 agosto al 1° settembre una “Summer School” dedicata alle recenti evoluzioni dello scenario demografico ed ai conseguenti problemi tecnico-assicurativi riguardanti le rendite vitalizie ed i fondi pensione.
La Summer School si svolge nell’ambito delle iniziative di formazione professionale permanente promosse dal Groupe Consultatif Actuariel Européen, organo consultivo dell’Unione Europea.
L’organizzazione delle giornate è stata curata dall’Istituto Italiano degli Attuari con il supporto della Facoltà di Economia e del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma.
La Summer School giunge alla sua seconda edizione; lo scorso anno le giornate sono state organizzate presso la MIB School of Management di Trieste. Come nella precedente edizione, anche quest’anno l’iniziativa ha trovato un incoraggiante consenso da parte della comunità attuariale europea, come testimoniato dalle numerose adesioni che hanno richiesto un ampliamento dei posti inizialmente previsti dagli organizzatori.
I 62 partecipanti (49 stranieri), dipendenti di imprese assicuratrici ed enti previdenziali o ricercatori universitari, provengono da circa venti Paesi europei (oltre all’Italia: Austria, Belgio, Danimarca, Gran Bretagna, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Lituania, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi e Turchia).
Oltre che dalla prof. Annamaria Olivieri della Facoltà di Economia dell’Università di Parma, le lezioni saranno tenute da docenti provenienti da sedi universitarie europee con un’importante tradizione negli studi attuariali: il prof. Ermanno Pitacco dell’Università di Trieste (membro del Groupe Consultatif Actuariel Européen), il prof. Michel Denuit dell’Università di Louvain La Neuve e il prof. Steven Haberman della Cass Business School della City University di Londra.
Ospitando questa prestigiosa iniziativa di respiro europeo, la Facoltà di Economia testimonia la qualità della propria attività di formazione e di ricerca nel settore finanziario-assicurativo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy