• Google+
  • Commenta
11 settembre 2006

Il matrimonio è istituzione in declino o permane fulcro della società?

Un ruolo importante nella nostra società è quello da sempre rivestito dalla famiglia tradizionale cioè da quella unione formata: Un ruolo importante nella nostra società è quello da sempre rivestito dalla famiglia tradizionale cioè da quella unione formata: da un uomo, da una donna e da eventuali figli che da questa unione nascono. Tale unione è sancita dal vincolo del matrimonio.
Da un po’ di tempo a questa parte però l’idea di famiglia tradizionale è messa in crisi da diversi elementi.
E’ esperienza comune di conoscere persone, le cui unioni sono durate solo l’arco di una settimana, o comunque di pochi mesi!
Osservando le notizie di cronaca nera, può balzare agli occhi di tutti come tanti dei più efferati crimini maturano nell’ambiente familiare. Per cui viene da pensare di poter definire la famiglia come una istituzione sociale in crisi.
Su questo tema di recente si è sviluppato un ampio dibattito che ha visto prendere parte: giuristi, sociologi, psicologi. Secondo delle teorie molto accreditate, il matrimonio entra in crisi perché il periodo di tempo prima del fatidico passo non è più sfruttato per cercare di capire se la persona vicina, sarà quella che si ritiene giusta per poter affrontare la vita in modo permanente duraturo e fedele. Mentre invece si tende a banalizzare la questione durata e quindi privilegiare il discorso edonistico, per cui al presentarsi dei primi problemi e delle prime avversità, si nota come le famiglie si disgregano in modo molto facile ed a volte con modalità superficiali.
Ma al di là dei problemi che la famiglia tradizionale vive al suo interno, vi sono invece mutamenti sociali che minacciano il matrimonio tradizionale dall’esterno: Le unioni di fatto, le unioni omosessuali, i rapporti eterosessuali o bisessuali senza alcun vincolo con l’altro partner. Tutti risultati, di complesse dinamiche sociali che vedono l’essere umano nella sua complessa organicità protagonista e nello stesso tempo spettatore.
Alla luce di tutti questi mutamenti sociali, la famiglia classica che per secoli è stata la luce che ha illuminato il cielo delle nostre società, sembra inesorabilmente destinata ad una innegabile discesa.
Comunque, secondo alcune ottimistiche teorie sociali la famiglia tradizionale che oggi sta vivendo una crisi profonda, in realtà, a breve si riprenderà, grazie proprio a chi di questi cambiamenti ne sta subendo le conseguenze più nefaste; i figli. Che quando diventeranno adulti di domani non vorranno rifare gli errori dei loro genitori!

Google+
© Riproduzione Riservata