• Google+
  • Commenta
29 settembre 2006

La Cina conquista l’Università dell’Insubria

L’avanzata della Cina, non solo in ambito economico, ma anche in quello della quotidianità del mondo Occidentale, inizia a farsi sentire, e ancL’avanzata della Cina, non solo in ambito economico, ma anche in quello della quotidianità del mondo Occidentale, inizia a farsi sentire, e anche le Università sentono la necessità di adeguarsi per stare al passo con i tempi che cambiano. Così da quest’anno, per gli iscritti al secondo anno della laurea triennale in Economia e Commercio o in Economia e Amministrazione delle Imprese dell’Università dell’Insubria, ma anche per gli iscritti al terzo anno del corso serale, sarà possibile frequentare un corso opzionale di Lingua Cinese. Il corso si terrà a partire dal 27 Novembre. Le 20 lezioni previste, che garantiscono un apprendimento base della lingua, sono strutturate per il raggiungimento di 60 ore complessive, 3 ore per ogni lezione. La sede è quella di Via Monte Generoso a Varese. La novità principale dell’iniziativa sta nel fatto che la partecipazione è aperta anche ad individui esterni all’Ateneo: è prevista infatti l’ opportunità di frequentare il corso di lingua previo pagamento di una quota di 80 euro. L’iscrizione deve pervenire entro e non oltre il 31 Ottobre 2006.

Google+
© Riproduzione Riservata