• Google+
  • Commenta
30 settembre 2006

La Sapienza inaugura la prima sede italiana dell’Istituto Confucio

Venerdì 29 settembre alle ore 10.00 nell’Aula Magna Facoltà di Studi Orientali è stata inaugurata la prima sede italiana deVenerdì 29 settembre alle ore 10.00 nell’Aula Magna Facoltà di Studi Orientali è stata inaugurata la prima sede italiana dell’ Istituto Confucio. Alla cerimonia ufficiale di inaugurazione hanno partecipato il Rettore Guarini, il Preside della Facoltà di Studi Orientali, Federico Masini, il Rettore dell’Università di Lingue Straniere di Pechino e il responsabile dell’Ufficio Nazionale per l’Insegnamento del Cinese come Lingua Straniera. L’Istituto Confucio, finanziato dal Ministero dell’Istruzione di Pechino, che è ospitato nella Facoltà di Studi Orientali dell’Esquilino e che si avvale della collaborazione di docenti di madrelingua, dispone di un laboratorio linguistico e di una collezione di circa 3.000 volumi per la didattica della lingua cinese. Presso il Centro verranno attivati corsi di diversa tipologia e livello (elementare, intermedio, commerciale, turistico) e ci si potrà preparare all’esame nazionale di competenza linguistica cinese (HSK). I corsi sono suddivisi in due cicli annuali: dal 16 ottobre 2006 al 27 gennaio 2007 e da maggio a giugno. Inoltre l’Istituto ha intenzione di curare una serie di attività culturali volte alla diffusione della lingua e della civiltà cinese, compresa l’organizzazione di soggiorni studio in Cina e l’orientamento per lo studio presso scuole e università cinesi.

Google+
© Riproduzione Riservata