• Google+
  • Commenta
27 settembre 2006

LIUC: “Riforma delle procedure concorsuali e reattività della prassi”

“Riforma delle procedure concorsuali e reattività della prassi” è il tema di discussione del convegno di studi che si terr&agrave

“Riforma delle procedure concorsuali e reattività della prassi” è il tema di discussione del convegno di studi che si terrà a Gardone Riviera (BS) Venerdì 29 e Sabato 30 settembre.
L’iniziativa è realizzata con il patrocinio dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC e del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Brescia.

Tra gli enti promotori figurano: la Fondazione L. Frigerio di Cantù, la Studium, Centro studi per l’impresa di Brienno, l’Ordine dei Dottori commercialisti ed il Collegio dei Ragionieri di Brescia, il Banco di Brescia.

L’argomento dell’incontro, che giunge quest’anno alla sua sedicesima edizione, riguarda la riforma della legge fallimentare entrata in vigore definitivamente il 16 luglio 2006.

Tra i temi trattati: i nuovi istituti per la composizione negoziale della crisi, la verifica del passivo e la liquidazione dell’attivo, la nuova revocatoria fallimentare, il ruolo degli organi del fallimento, le prospettive future della riforma.

Il convegno, come di consueto, vede la presenza, tra i relatori, di docenti universitari, magistrati e professionisti.

In particolare interverranno come relatori: Alberto Maffei Alberti dell’Università di Bologna, Franco Bonelli e. Lorenzo de Angelis dell’Università di Genova, Alberto Jorio dell’Università di Torino, Stefania Pacchi dell’Università di Siena, Bruno Inzitari dell’Università di Milano Bicocca, Sabino Fortunato dell’Università di Roma Tre, Alessandro Nigro dell’Università La Sapienza di Roma.

Per l’Università Cattaneo interverranno Alberto Toffoletto ed Elisabetta Bertacchini. Tra i magistrati: Bartolomeo Quatraro, Presidente della Sezione fallimentare del Tribunale di Milano, Giovanni Schiavon, Sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione, Roberto Mazzoncini, Presidente del Tribunale di Brescia, Giovanni B. Nardecchia, Giudice delegato presso il Tribunale di Como, Antonio Chiappani, Sostituto procuratore presso il Tribunale di Brescia.

I lavori si concluderanno sabato 30 settembre con la relazione di Guido Uberto Tedeschi dell’Università di Parma.

L’iniziativa, alla quale hanno già aderito, come anche nelle precedenti edizioni, oltre 300 partecipanti, si svolge presso la sala convegni del Grand Hotel di Gardone Riviera (BS).

Google+
© Riproduzione Riservata