• Google+
  • Commenta
22 settembre 2006

Roma: II Edizione del Master in Critica Giornalistica

Le domande dovranno essere consegnate entro il 13 ottobre

Dopo il successo della scorsa edizione, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ‘
Le domande dovranno essere consegnate entro il 13 ottobre

Dopo il successo della scorsa edizione, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ”Silvio D’Amico” di Roma ripropone il suo Master in critica giornalistica di teatro, cinema, televisione e musica.
L’obiettivo del master è quello di creare una classe di giornalisti specializzati in cultura e spettacolo, con una spiccata propensione alla critica e un’ottima conoscenza del mezzo televisivo, teatrale e cinematografico e delle specifiche tecniche di scrittura.
Per raggiungere i suoi scopi, l’Accademia vanta un corpo docente qualificato e competente, formato da professionisti provenienti dal mondo della televisione e dai principali organi di stampa.
Il programma si compone di lezioni di critica cinematografica, teatrale, televisiva e musicale, correlate da insegnamenti di giornalismo e numerosi workshop con personaggi della critica e del giornalismo noti a livello nazionale. Fin dalle prime lezioni verrà inoltre data la possibilità agli allievi di mettere in pratica gli insegnamenti, cimentandosi in critiche cinematografiche e teatrali ed attività di ufficio stampa, dopo aver seguito eventi e manifestazioni di rilievo ed aver partecipato alle conferenze stampa Rai e Mediaset, relative alla strutturazione del palinsesto.
Il master, la cui partenza è fissata per il 26 di ottobre, vanta partner a dir poco prestigiosi, quali il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Rai Net, l’Ufficio Stampa dei programmi televisivi “Bike & Horse” ( su Rai Tre) e “L’Italia dei Porti” ( su Rai Due), TgCinema, Roma One, etc.
La frequenza è obbligatoria e si articola in 12 settimane di lezione ognuna articolata in 3 giornate (il giovedì e il venerdì pomeriggio e il sabato mattina), per un totale di 120 ore di attività, suddivise in lezioni frontali, approfondimenti, seminari, laboratori, workshop e attività pratiche.
Al termine ad ogni studente verrà garantito un periodo di stage, della durata di 3 mesi, presso la rivista “Recensito”, testata giornalistica nazionale di informazione e cultura. Ai più meritevoli poi, verrà assicurato un secondo stage di 3 mesi presso le principali testate giornalistiche italiane.

Google+
© Riproduzione Riservata