• Google+
  • Commenta
16 settembre 2006

Summer School sul Mediterraneo

Prenderà il via a Procida lunedì 18 settembre la prima Summer School su “L’Impresa culturale nel Mediterraneo” organizPrenderà il via a Procida lunedì 18 settembre la prima Summer School su “L’Impresa culturale nel Mediterraneo” organizzata dall’Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero nato dal partenariato tra il Comune di Napoli, l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale e la Fondazione IDIS – Città della Scienza. L’iniziativa proposta e curata da Luigi Mascilli Migliorini, Presidente del Corso di Laurea Specialistica in relazioni culturali e sociali nel Mediterraneo dell’Università di Napoli L’Orientale nasce con l’obbiettivo di favorire l’incontro tra giovani ricercatori universitari delle due sponde del Mediterraneo che si confronteranno su importanti temi quali la salvaguardia del patrimonio artistico, culturale e ambientale e sull’uso e la diffusione delle nuove tecnologie nei Paesi dell’area del Mediterraneo. La scuola, che parte lunedì e termina il 27 settembre, vede la partecipazione e il contributo di prestigiosi docenti delle principali Università nonché di professionisti e di esperti del mondo dell’informazione e delle imprese che si occupano del Mediterraneo. “Mentre l’anno scorso l’Osservatorio ha cominciato le sue attività con la missione internazionale di pace Quattro Giornate di Napoli per la Pace in Medio Oriente in Israele e Palestina”, – dichiara Raffaele Porta, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero – che poi continua “quest’anno ospitiamo venti giovani laureati provenienti da diversi Paesi del Mediterraneo e del Mar Nero, Tunisia, Bulgaria, Macedonia, Marocco, Francia, Spagna , Algeria e da diverse università italiane. Un’occasione di incontro tra culture, dunque, ma anche di formazione specialistica e di scambio di competenze, esperienze, professionalità”. La Summer School entrerà nel vivo a Napoli il 20 settembre, quando, alle 11 nella sede del Rettorato dell’Orientale (Palazzo du Mesnil -Via Chiatamone), sarà presentata ufficialmente dal Sindaco di Napoli Rosa Iervolino Russo, dal Rettore dell’Orientale Pasquale Ciriello, dal Presidente di Fondazione IDIS Vittorio Silvestrini e dal Presidente del CTS dell’Osservatorio Raffaele Porta. Alla presentazione seguirà la Lectio Magistralis "Culture méditerranéenne et l’échange créateur entre les deux rives" del poeta marocchino Mohammed Bennis, docente di letteratura araba all’Université Mohammed V-Agdal di Rabat.

Google+
© Riproduzione Riservata