• Google+
  • Commenta
7 settembre 2006

Unimore: test ammissione corsi di laurea Professioni Sanitarie

E venerdì 8 settembre 2006 ci sarà da affrontare la prova di ammissione per gli 11 corsi di laurea delle Professioni Sanitarie (DietistiE venerdì 8 settembre 2006 ci sarà da affrontare la prova di ammissione per gli 11 corsi di laurea delle Professioni Sanitarie (Dietistica di Modena, Fisioterapia di Reggio Emilia, Infermieristica di Modena, Infermieristica di Reggio Emilia, Logopedia di Modena, Ostetricia di Modena, Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica di Modena, Tecniche di Laboratorio Biomedico di Modena, Tecniche di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare di Modena, Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia di Modena, Igiene Dentale di Modena) dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.
Anche in questo caso l’Ateneo emiliano ha raccolto un numero di richieste molto superiore alla reale disponibilità di posti a concorso. Ci saranno praticamente tre candidati per ogni ammesso: 1511 domande a fronte di 514 posti, 21 dei quali riservati a studenti extracomunitari non soggiornanti in Italia (16) e cinesi (5). Vedi tabella A) allegata, dove sono prese a riferimento solo le prime opzioni espresse dai ragazzi (nella domanda infatti – va ricordato – che ogni candidato poteva indicare in ordine di preferenza di essere inserito nelle graduatorie di tre differenti corsi di laurea).
Rispetto al 2005 sono pervenute 235 domande in più (+ 18,40%), sostenute in particolare dai forti interessi studenteschi realizzatisi attorno all’Infermieristica di Modena (+ 50%), all’Ostetricia (+ 28,7%), e a Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia (+ 74,5%), oltre che dal nuovo corso di Igiene Dentale.
La prova

La convocazione è presso il Centro Didattico della facoltà di Medicina e Chirurgia (Largo del Pozzo, 71 – Policlinico) a Modena.
Gli studenti attesi per le ore 9,00 dovranno portare con sé, oltre ad un documento di identità valido, anche copia del bollettino di versamento del contributo spese di 50,00 euro previsto dal bando. Il test consisterà in un questionario di 80 domande a risposta multipla (una sola esatta), che riguarderanno la Biologia, la Chimica, la Fisica, la Matematica, la Logica e Cultura Generale. La prova vera e propria inizierà alle ore 11,00 e terminerà alle ore 13,00. Nelle aule dove si svolgerà la prova sarà fatto divieto ai partecipanti di introdurre libri, cellulari, borse o altro materiale.
Quasi doppio il numero delle donne rispetto ai maschi Molto accentuata la prevalenza delle femmine rispetto ai maschi.

Le donne (956), infatti, rappresentano il 63,27% complessivo dei candidati. I maschi saranno invece 555, ovvero il 36,73% e rispettano abbastanza fedelmente la proporzione dell’anno scorso, allorché a fronte di un 63,71% di femmine presentarono domanda un 36,29% di maschi.
Tanti i giovanissimi neodiplomati

Un dato confortante su tutti: quest’anno tra le domande per le Professioni Sanitarie ci sono anche quelle di tanti giovanissimi che hanno conseguito la maturità nel 2006. Infatti, rispetto ad un’esigua pattuglia di 93 studenti neodiplomati (15,13%), che si erano candidati al test nel 2005, questa volta lo spicchio dei neodiplomati sarà costituito da un esercito di 664 aspiranti (43,95%), corrispondente ad un incremento di 18/19enni del 28,82%. Tanti per questa prova anche gli adulti: i diplomati in anni precedenti al 2002 sono 388, pari al 25,68%.

Google+
© Riproduzione Riservata