• Google+
  • Commenta
8 settembre 2006

Unisa: la sfida è innovare la PA

Dopo una fortunata esperienza quadriennale, il Corso di Laurea in “Gestione delle Amministrazioni Pubbliche(GAP) che la Facoltà di Econ

Dopo una fortunata esperienza quadriennale, il Corso di Laurea in “Gestione delle Amministrazioni Pubbliche(GAP) che la Facoltà di Economia ha istituito presso l’Università di Salerno, sembra essersi ormai consolidato e la proficua esperienza raccolta in questi anni pone la basi per un altrettanto successo futuro.
Il Corso di Laurea GAP si propone come percorso formativo indirizzato alla formazione di laureati destinati a ricoprire ruoli altamente qualificati e competenti non solo nel settore pubblico, ma anche in quello privato, che di continuo col pubblico interagisce. I processi di riforma degli ultimi decenni, la spinta verso il decentramento amministrativo ed il federalismo fiscale, l’introduzione di obiettivi di economicità, efficienza ed efficacia nella gestione delle amministrazioni pubbliche fanno emergere l’esigenza di maggiori competenze professionali. Alla tradizionale competenza in campo giuridico ed amministrativo, diviene fondamentale affiancare la capacità di effettuare valutazioni economiche e finanziarie. Il Corso di Laurea GAP si propone, dunque, di formare figure che abbiano la sensibilità e le conoscenze economiche ed aziendali necessarie per una gestione efficiente e soprattutto efficace degli organismi pubblici, nella consapevolezza che la formazione e l’apprendimento rappresentano un contributo decisivo per l’adozione di un rinnovato modello gestionale in un settore da sempre associato all’idea di burocrazia e sinonimo di inefficienza e di mal funzionamento. Oggi, la rinnovata veste assunta dalla P.A. esige che al timone di guida ci siano persone esperte, professionisti in possesso di adeguate capacità pratiche e che sappiano fare del successo la propria vocazione.
Il Corso di Laurea mira a far acquisire ai laureati le capacità di analisi ed interpretazione critica delle dinamiche pubbliche, garantendo l’acquisizione di competenze in più aree disciplinari (economiche, aziendali, giuridiche e quantitative) e la conoscenza delle principali problematiche di governo delle imprese pubbliche.
Allo stesso tempo, le nozioni e gli strumenti di gestione acquisiti rendono il laureato competente ad operare anche nel contesto privato; d’altra parte i processi di riforma degli ultimi anni ed i vari cambiamenti istituzionali hanno determinato un sempre maggiore “avvicinamento” delle due realtà.
Gli studenti del Corso di Laurea GAP, dunque, sono destinati ad essere i futuri dirigenti, i manager di domani, consulenti esperti nel settore della P.A. e non solo in esso. È questo, dunque, l’obiettivo principale di GAP che, attraverso l’adozione di metodologie didattiche innovative, capaci di stimolare e coinvolgere lo studente nel processo di apprendimento, offre agli studenti una possibilità davvero speciale, forse potremmo dire anche unica per le realtà del nostro meridione, combinando in maniera perfettamente armonica un insegnamento accademico di tipo innovativo con le richieste del mondo del lavoro.
L’istituzione di un Corso di Laurea che interessi l’area pubblica non fa altro che affermare ancora una volta una vocazione che si va ormai radicando presso la nostra Università, come dimostrano la presenza di corsi di formazione altamente qualificati che danno ai laureati l’opportunità di continuare il percorso formativo nell’area pubblica e di specializzarsi ulteriormente (dottorato di Ricerca in Economia e Direzione delle Aziende Pubbliche, Master in Direzione Amministrativa delle Organizzazioni Sanitarie e, ancora, il Master in General Management della Amministrazione Pubblica).
Si tratta in sostanza di una vera e propria “scuola” che negli anni si è arricchita attraverso le esperienze maturate e che sembra consolidarsi sempre più col tempo. La sfida lanciata dalla nostra Università è quella di cambiare, nel lungo periodo, l’immagine delle nostre amministrazioni e di renderle amministrazioni di successo.

Google+
© Riproduzione Riservata