• Google+
  • Commenta
18 settembre 2006

Università di Milano: al via il Bioforum 2006

Siamo a pochi giorni dalla terza edizione del Bioforum, la mostra-covegno italiana dedicata alle cosiddette biotecnologie, ovvero all’applicazione

Siamo a pochi giorni dalla terza edizione del Bioforum, la mostra-covegno italiana dedicata alle cosiddette biotecnologie, ovvero all’applicazione delle scoperte più innovative del mondo scientifico nella vita di tutti i giorni.
Tenetevi liberi il 19-20 settembre, sempre che non vi sia troppo scomodo raggiungere l’Università Statale del capoluogo lombardo; infatti anche quest’anno sarà Milano, la città italiana più tecnologica o, se non altro, la più aperta da sempre alle novità del connubio scienza-impresa, ad ospitare questa manifestazione, che già si preannuncia ricca di spunti interessanti.
L’ingresso al Bioforum è gratuito, previa iscrizione; basta visitare il sito internet dedicato alla kermesse facilmente raggiungibile all’indirizzo http://www.bioforum.it e cliccare sul link “ISCRIZIONE”; inserire i propri dati e registrarsi.
A tutti i partecipanti verrà offerta in omaggio la guida-catalogo relativa all’edizione 2006, con le agende dei convegni, i profili delle aziende espositrici, e moltissime altre informazioni utili anche per i “non addetti al lavori”.
Il bello di Bioforum è senza dubbio la disomogeneità del vasto pubblico a cui si rivolge.
Il richiamo della tecnologia infatti non vuol dire soltanto materia di studio per professori o ricercatori, nè semplicemente materia di soldi per manager o imprenditori; la tecnologia intesa come possibilità di vivere meglio la vita di tutti i giorni, trovando soluzioni intelligenti e (possibilmente) economiche ai problemi che incontriamo sul lavoro, per strada o all’interno delle nostre case, non può che interessare chiunque, dallo studente al professionista, dal lavoratore al pensionato.
Se poi proviamo a pensare a quanta tecnologia ormai concorre a rendere sempre più stimolanti, oltre che rilassanti, i nostri momenti di tempo libero e gli svaghi dei più giovani, mi riferisco ad esempio al mondo delle TV al plasma ed alla tecnologia HD, al mondo dei motori a due o a quattro ruote, allora sarà forse ancora più chiaro il motivo del successo che, già nelle edizioni precedenti, il Bioforum ha raccolto da visitatori e media.
Una dettagliata brochure, scaricabile online, aspetta chiunque voglia avere tra le mani un dettagliato programma dell’edizione 2006; sempre sul sito ufficiale è possibile naturalmente scorrere nel dettaglio le conferences, i meetings, le exibitions ed i 1to1 che sono stati preparati in ogni minimo dettaglio, con l’indispensabile supporto della Provincia di Milano, dell’Università degli Studi di Milano, della Camera di Commercio di Milano e della Regione Lombardia.
Per una volta, ad una mostra, non sentirete probabilmente dire dalla speaker di turno “i signori sono pregati di spegnere i cellulari”: sarebbe del tutto fuori luogo!!!

Google+
© Riproduzione Riservata