• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2006

Giorni contati per il numero chiuso

Anche quest’ anno gli studenti hanno dovuto fare i conti con il numero chiuso di molti corsi di laurea che, negli ultimi anni, sono aumentati in mod
Anche quest’ anno gli studenti hanno dovuto fare i conti con il numero chiuso di molti corsi di laurea che, negli ultimi anni, sono aumentati in modo esponenziale.
In migliaia sono stati impegnati con lo svolgimento dei test d’ingresso. Ciò ha, suscitato una vera e propria protesta, in particolar modo, da parte di coloro che, sono stati costretti a rinunciare all’idea di dare inizio ad un’eventuale carriera universitaria.
“Non può essere un test con le crocette a decidere del futuro universitario di un ragazzo – ha affermato Valerio Angelici, dell’Unione degli Universitari- quella dei test d’ingresso è una chiara scelta degli atenei, ma illegittima”.
In collaborazione con la Mutua Studentesca, l’UDU ha, quindi, organizzato una campagna di ricorsi collettivi per aiutare tutti quelli che rischiano, a causa delle selezioni estese ormai a quasi tutti i corsi, di essere tagliati fuori dagli studi universitari. Tutti gli studenti, “vittime” del numero chiuso, o comunque, intenzionati a partecipare all’iniziativa contro l’accesso programmato potranno inviare all’indirizzo numerochiuso@udu.it il seguente materiale:
-Copia della ricevuta di pagamento del test;
-Fotocopia del Documento di Identità;
– Copia della ricevuta di pagamento del bonifico di 10 euro intestato a “Comitato NONUMEROCHIUSO”.
La quota di adesione è di 10 €.

Google+
© Riproduzione Riservata