• Google+
  • Commenta
20 ottobre 2006

Il contributo dell’Università Magna Græcia alla Riunione Scientifica regionale

L’Università Magna Graecia di Catanzaro parteciperà domani, sabato 21 ottobre, attraverso il contributo di alcuni suoi docenti e ri

L’Università Magna Graecia di Catanzaro parteciperà domani, sabato 21 ottobre, attraverso il contributo di alcuni suoi docenti e ricercatori, alla Riunione Scientifica Regionale “Update in Medicina Cardiovascolare”, promossa dalla Società Italiana di Cardiologia (SIC).

La manifestazione scientifica, inserita nel programma di aggiornamento scientifico e professionale dei cardiologi calabresi, si svolgerà presso il Villaggio Guglielmo a Copanello Lido.

Il corso, diretto dal dottor Rosario Ortuso, presidente del Direttivo SIC Calabria, e dal professor Ciro Indolfi, direttore della Scuola di Specializzazione in Cardiologia presso l’Università Magna Græcia e dell’Unità Operativa di Cardiologia Interventistica presso il Policlinico Universitario Mater Domini, nonché presidente uscente del Direttivo, si articolerà in quattro sessioni di lavoro.

Durante il primo simposio, a partire dalle ore 9.30, si affronterà “La prevenzione del rischio cardiovascolare”; il secondo simposio, a partire dalle ore 11.45, verterà sulla “Insufficienza cardiaca”; durante il terzo simposio, alle ore 15, si discuterà invece delle “Sindromi coronariche acute”, con una relazione dedicata alle attività di ricerca condotte presso i laboratori del Campus universitario di Germaneto sulle cellule staminali e sul loro impiego in Cardiologia Interventistica.

La giornata scientifica si concluderà con il quarto simposio dedicato alla “Ipertensione Arteriosa”.

Google+
© Riproduzione Riservata