• Google+
  • Commenta
16 ottobre 2006

Master in programmazione neurolinguistica

La Programmazione Neurolinguistica (PNL) è una tecnica che aiuta a concentrarsi sugli obiettivi e a trovare la giusta via per raggiungerli; essLa Programmazione Neurolinguistica (PNL) è una tecnica che aiuta a concentrarsi sugli obiettivi e a trovare la giusta via per raggiungerli; essa, inoltre, favorisce l’aumento dell’autostima volgendo in modo positivo le proprie sensazioni e le proprie percezioni della realtà. Il fine della PNL è dunque quello di accrescere e dispiegare il potenziale che è in ognuno di noi e, conseguentemente, quello di migliorare il nostro rapporto con gli altri. E’ possibile applicare questa nuova, interessante, tecnica non solo sui singoli individui, ma anche su squadre o gruppi di soggetti che costituiscono le risorse umane di una azienda. Se anche a quest’ultima categoria di persone fosse insegnata la PNL, si è stimato che pure tutta l’azienda ne conseguirebbe grandi benefici. E’ infatti verosimile che la forza-lavoro garantirebbe una maggiore efficacia determinando così il conseguimento degli obiettivi in tempi molto più brevi. La figura di un’insegnante di PNL, incaricato di gestire le risorse umane dell’impresa, potrebbe perciò risultare decisiva per il buon andamento dell’azienda. Con l’obiettivo di formare professionisti in questo nuovo settore l’Università di Siena ha attivato quest’anno il master di I livello in “Esperto di coaching e programmazione neurolinguistica”. Si tratta del primo master universitario in Italia che offra una preparazione specialistica su questi temi. Il corso è organizzato dal dipartimento di Scienze neurologiche e del comportamento dell’Ateneo senese. Destinatari sono tutti i laureati che vogliano intraprendere questa nuova interessante professione. Notizie relative all’iscrizione, alla partecipazione ed alla struttura del corso si possono trovare sul seguente sito : www.unisi.it .

Google+
© Riproduzione Riservata