• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2006

Sapienza e bioecologia: il master per Architettura

L’Università di Roma la “Sapienza” è da molto tempo in prima linea per quanto riguarda la ricerca sulle biotecnologie applicate

L’Università di Roma la “Sapienza” è da molto tempo in prima linea per quanto riguarda la ricerca sulle biotecnologie applicate all’architettura. Parte quest’anno un nuovo Master, che si terrà all’università di Roma “Sapienza”, il cui titolo è “master in Architettura bioecologica e tecnologie sostenibili per l’ambiente”. Il Master verrà incentrato e terrà alta l’attenzione degli studenti sulle problematiche centrali del progetto ambientale e della trasformazione consapevole dello spazio fisico (environmentally conscious design).
Inoltre, riguarderà l’eco-efficienza e la sostenibilità dei processi di trasformazione, su progettazione, recupero e riqualificazione edilizia e urbana, dei sistemi e delle tecnologie appropriate. Forte e decisiva sarà l’accentuazione di interesse per le prospettive di sviluppo ai fini applicativi di tecnologie e sistemi avanzati, i sistemi fotovoltaici in particolare, la loro relazione con altri sistemi attivi e passivi negli edifici, per gli esiti che, complessivamente, ne possono derivare dall’integrazione in architettura.
Il master è di secondo livello è si terrà nella sede della Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni”.
A questo fine il Master si avvale delle competenze didattiche e scientifiche in campo tecnico presenti nella
Prima Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni” dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” oltre
che dell’apporto del mondo imprenditoriale e produttivo nei settori strategici di sviluppo finalizzati
all’impiego di energie rinnovabili, direttamente interessati dai programmi Ministeriali per la diffusione di
tecnologie e componenti a basso impatto ambientale e l’avanzamento della ricerca a livello sperimentale. Gli
obiettivi formativi del Master intendono delineare nuove competenze professionali capaci di operare con
consapevolezza tecnica e sensibilità culturale nel campo specifico dell’Architettura, alle diverse scale e
livelli di intervento, con gli strumenti metodologici e operativi oggi richiesti, e necessari, a fronte
dell’evoluzione continua della domanda di trasformazione, dell’urgenza che i temi della sostenibilità e della
riqualificazione urbana impongono in termini di eco-compatibilità degli interventi. Per informazioni ed iscrizione il bando è sul sito: http://www.uniroma1.it/Studenti/laureati/
master/bandi/04676.pdf#search=
%222006%20
master%20sapienza%20architettura%20bioecologica%22

Google+
© Riproduzione Riservata