• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2006

Stravolgimenti urbani alla Sapienza

Ritorna a Roma Upside Town, che già a luglio, in Piazza San Cosimato, aveva realizzato un cinema all’aperto con schermi gonfiabili e camere d
Ritorna a Roma Upside Town, che già a luglio, in Piazza San Cosimato, aveva realizzato un cinema all’aperto con schermi gonfiabili e camere d’aria come sedie. Questa volta sarà il Piazzale Aldo Moro davanti alla Sapienza il teatro dell’evento. Il luogo dove solitamente parcheggiano centinaia di motorini sarà trasformato in un “Amaca Parking”, dal 5 al 12 ottobre ben 40 amache saranno posizionate nella Piazza, e dalle 12 a mezzanotte questo luogo da parcheggio diventerà uno spazio dove fare lezione all’aperto, leggere libri, ma anche vedere concerti e ballare. Da non perdere la performance live dei Meganoidi e il 6 ottobre il concerto dei Folkabbestia. E alle 19 aperitivo con i dj resident dei locali più famosi di Roma. Upside Town è un progetto itinerante, che ha già coinvolto Padova e Milano, voluto da Miller e realizzato dal gruppo “esterni”. Il 3 ottobre c’è stata un’anteprima dell’evento nel cortile interno della facoltà di Architettura di Valle Giulia, con pennelli e colori ognuno ha lasciato un disegno, un messaggio, un segno della propria presenza. Upside Town è un modo per allargare i confini della città, per trasformare gli spazi e riempirli di nuovi significati, stravolgimenti urbani per vivere la Sapienza in modo innovativo, creativo, per fare nuove conoscenze e divertirsi.

Google+
© Riproduzione Riservata