• Google+
  • Commenta
5 ottobre 2006

Torino: “Peacekeeping”, professionisti di pace

E’ stato prorogato al 10 ottobre 2006 il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione per accedere al Master iE’ stato prorogato al 10 ottobre 2006 il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione per accedere al Master in “Peacekeeping Management”, organizzato presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Torino.
Il Master in questione, che prevede un numero massimo di posti pari a 30 (di cui 25 riservati a civili e 5 alle Forze Armate, come vuole la convenzione con lo Stato Maggiore della Difesa), è senz’altro uno tra i più interessanti corsi di studi post-laurea di cui si ha notizia.
Non capita certo tutti i giorni di affrontare sui banchi di scuola materie come l’assistenza ai rifugiati, la salvaguardia dei diritti umani o il monitoraggio elettorale.
Infatti il “peacekeeping” consiste proprio in quel (non facile) compito di “custodire la pace”, ovvero di garantire sicurezza, ripresa e sviluppo in tutti quei contesti post-bellici, che purtroppo sovraffollano da troppo tempo ormai il nostro beneamato globo.
Va da sé che, per essere scelti a far parte del personale impiegato in tali operazioni, all’interno di scenari che definire critici diventa quasi un eufemismo, è necessario possedere determinati requisiti che si pongono al di sopra dell’impegno profuso nello studio o nella professionalità nell’applicare le nozioni apprese.
Per riuscire a svolgere dei compiti tanto delicati, come quelli a cui saranno chiamati molti, tra coloro che porteranno a termine con profitto il Master di cui stiamo parlando, si deve, prima di tutto, essere spinti da una fortissima motivazione, oltre che da un’istanza umanitaria e sociale di prim’ordine.
Mi preme ricordare che, per accedere alle selezioni, è richiesta naturalmente una conoscenza avanzata della lingua inglese; la Laurea (è accettata sia quella di primo che di secondo livello) o un titolo accademico equipollente.
Per scaricare la domanda di partecipazione, da inviare alla Segreteria del Master in Peacekeeping Management, via posta (presso Via Maria Vittoria 35, 10123 Torino), per email (all’indirizzo master@peacekeeping.it) o via fax (al numero 011-4325475), vi rimando al sito web dedicato, facilmente raggiungibile all’indirizzo http://www.peacekeeping.it

Google+
© Riproduzione Riservata