• Google+
  • Commenta
10 ottobre 2006

Trento: Nuovi modelli organizzativi nella gestione delle crisi aziendali

Secondo i dati ISTAT riferiti al periodo 2001-2004, il 40% delle procedure fallimentari si sono chiuse per insufficienza o mancanza dell’attivo, sen
Secondo i dati ISTAT riferiti al periodo 2001-2004, il 40% delle procedure fallimentari si sono chiuse per insufficienza o mancanza dell’attivo, senza rimborso per i creditori. Il 52% delle procedure si è invece chiuso con la liquidazione dell’impresa e con il pagamento parziale dei creditori, che hanno ricevuto meno del 20% del valore nominale dei loro crediti. Questa difficile situazione è dovuta in parte all’eccessiva durata media delle procedure fallimentari (che in Italia è di 7-8 anni, con costi sempre più elevati a carico degli imprenditori), e in parte alla stessa impostazione della legge fallimentare in vigore fino allo scorso 16 luglio 2006, elaborata più di 60 anni fa, che mirava principalmente all’applicazione di procedure di carattere liquidatorio, più che al risanamento e alla conservazione dell’impresa. In più la vecchia normativa considerava il fallimento in un’ottica punitiva, cioè come una sorta di sanzione da infliggere all’imprenditore insolvente.
Per risanare la situazione, nel 2005 e nel 2006 sono entrati in vigore due provvedimenti che hanno radicalmente modificato la vecchia legge. Sulle novità introdotte si concentreranno i lavori del workshop SMEFIN 2006 dedicato alla “Riforma del diritto fallimentare e nuovi modelli di gestione delle crisi aziendali”, che si terrà venerdì 13 ottobre, dalle 9.30 alle 13.30, alla sala conferenze della Facoltà di Economia. Il workshop intende costituire un momento di riflessione tra il mondo accademico e quello operativo (imprese, banche, consulenti) sul nuovo diritto della crisi d’impresa e sui modelli organizzativi attraverso cui erogare servizi di prevenzione e gestione della crisi d’impresa introdotti con la nuova riforma, al fine di valutare le possibili modalità di intervento nell’ambito di un sistema integrato di offerta di servizi professionali a supporto della gestione economico finanziaria delle piccole-medie imprese.
Il seminario è promosso congiuntamente dal Dipartimento di Informatica e Studi aziendali, dal Dipartimento di Scienze giuridiche e dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Trento e Rovereto – con il coordinamento scientifico di Luca Erzegovesi e Danilo Galletti, docenti della Facoltà di Economia – ed è organizzato nell’ambito del progetto di ricerca a livello nazionale “FIRB – SMEFIN: Ridisegno dell’infrastruttura finanziaria delle reti di imprese”.
Il workshop analizzerà gli strumenti e le misure introdotte per incentivare l’imprenditore a far emergere in modo tempestivo la crisi per poterla gestire prima che questa diventi irreversibile. In particolare durante il seminario si cercherà di comprendere quale sia il fabbisogno di nuove competenze professionali e di sistemi informativi generato dalla riforma. In questo nuovo contesto infatti diventa determinante, da un lato, la capacità di individuare e applicare soluzioni idonee a prevenire l’insorgere di stati di crisi e, dall’altro, a ripristinare l’equilibrio gestionale delle imprese già in crisi e a garantire processi efficienti di trasferimento delle strutture che non siano più strategiche per l’azienda. Diventa cruciale inoltre la capacità di affiancare l’imprenditore nella gestione dei rapporti con i creditori e con gli organi della procedura concorsuale nonché nella ricerca di nuove partnership industriali o finanziarie e nella gestione efficiente dei cosiddetti processi di wayout.
Nel corso del seminario gli esperti valuteranno in che misura gli strumenti per la prevenzione e la risoluzione delle crisi siano applicabili anche alle imprese di dimensioni medio-piccole e si confronteranno sui modelli organizzativi più efficienti per erogare questi servizi in favore delle PMI.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy