• Google+
  • Commenta
17 ottobre 2006

UNIPG: anche il “Campus” di Terni diventa "Wireless"

Sempre nell’ottica ormai dilagante dell’informatizzazione (se mi "passate" il termine) degli studi, anche presso il Polo Scientifico DidattiSempre nell’ottica ormai dilagante dell’informatizzazione (se mi "passate" il termine) degli studi, anche presso il Polo Scientifico Didattico di Terni, importante distaccamento dell’Università degli Studi di Perugia, dall’anno accademico 2006/07, verrà offerta a tutti gli studenti la possibilità di collegarsi ad internet senza bisogno di fili, prese, adattatori o altre ingombranti e scomode "diavolerie"… Basterà dunque essere in possesso di un computer portatile (un cosiddetto "notebook") dotato di scheda wireless per accedere al servizio, previa registrazione di un account univoco con codici e password personalizzati; ciò per consentire il costante monitoraggio del corretto utilizzo della navigazione da parte degli utenti, onde prevenire quegli sgradevolissimi fenomeni quali attacchi agli hard disk da parte di hacker senza scrupoli, invio di "virus", "spamming" o "sniffing" vari. Il progetto, che investirà ogni spazio occupato dalle strutture della succursale ternana dell’Ateneo perugino, si chiama "Wireless Campus"; studenti, professori e ricercatori, potranno connettersi da tutti gli atrii, dalle scalinate, dai corridoi o dai giardini antistanti, oltre che, naturalmente, dalle aule, dai laboratori e dagli uffici. Un forte stimolo ad accrescere l’utilizzo dello strumento informatico, così importante al giorno d’oggi (per non dire indispensabile) per la crescita culturale e per lo sviluppo didattico. La facilità di interazione con i docenti, il rapido reperimento di informazioni utili all’integrazione di temi affrontati in aula, nel corso delle lezioni, il sempre più stretto coinvolgimento con la vita all’interno della struttura universitaria (mi riferisco ad esempio alle news online, a eventuali forum di approfondimento, oltre che alla possibilità di comunicare tra studenti tramite email, chat o altro); questi ed altri sono i possibili vantaggi di un’operazione che raccoglie sin d’ora il plauso da parte dei ragazzi coinvolti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy