• Google+
  • Commenta
20 novembre 2011

A Bologna il Career Day è anche online con il Virtual Fair 2011

Dopo il Recruiting Day, dell’11 e 12 Novembre, l’Unibo ha deciso di partecipare anche al Virtual Fair 2011, iniziativa che si inserisce nel progetto “Borsa del Placement”, promossa dalla Fondazione Crui, agenzia costituita dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane per promuovere il placement universitario e supportare gli 80 Atenei associati, ed Emblema, società di consulenza esperta in iniziative di raccordo tra università e imprese nei campi del placement e della ricerca.

L’iniziativa che si rivolge ai laureandi e laureati vanta la collaborazione con oltre 60 tra Università ed Enti di alta formazione, provenienti da 17 paesi diversi di 4 continenti, 60 aziende con 300 delegati, garantendo oltre 1.000 incontri one-to-one grazie anche al patrocinio delle principali istituzioni nazionali.

Le scorse edizioni del Virtual Fair hanno visto una partecipazione sempre crescente da parte degli studenti e delle Università stesse, basti pensare che durante la terza edizione, svoltasi il 17 e 18 Novembre 2010, si sono registrati ben 19502 colloqui online, a dimostrazione di come oggi la ricerca del lavoro passi per tantissime strade.

Il Virtual Fair 2011 avrà luogo sul sito dell’organizzazione dalle ore 10 alle ore 17 dell’1 Dicembre, per i profili economico-umanistico, e del 2 Dicembre, per i profili tecnico-scientifico. La partecipazione all’evento è gratuita e permetterà di interagire con i recruiters di aziende italiane e multinazionali.

La registrazione all’evento è molto semplice ed intuitiva, dopo aver inserito i propri dati sarà data l’opportunità di caricare il proprio curriculum, sia in lingua Italiana che in Inglese, così da favorire e facilitare il compito dei recruiters stessi che potranno segnalare, direttamente allo studente, il loro interesse.

Così come era stato per il Recruiting Day, anche stavolta, gli studenti avranno modo di partecipare ad incontri con le aziende ed, eventualmente, lasciare il proprio curriculum online. La novità, però, risiede nella possibilità di sostenere dei veri e propri colloqui a distanza comodamente da casa, una rivoluzione nella ricerca del lavoro.

Va sottolineato, inoltre, che, essendo il Virtual Fair un evento interamente via Web, si è data l’opportunità a tante aziende, che non potevano essere presenti fisicamente al Recruiting Day, di partecipare. Si è così riusciti a garantire, agli studenti in cerca di lavoro, un ventaglio più ampio di scelta, aumentando le possibilità di assunzione.

Laureandi e neo-laureati, quindi, avranno un’opportunità per creare contatti su tutto il territorio nazionale, altrimenti difficoltosi senza costi di adesione o trasferta.

Francesco Pandolfi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy