• Google+
  • Commenta
29 giugno 2010

“Lo scompenso cardiaco: dalla fisiopatologia alla terapia”

Sabato 3 luglio 2010 presso l’Università degli Studi di Catazaro avrà luogo il seguente convegno: “Lo scompenso cardiaco: dalla fisiopatologia alla terapia”
Per illustrare le problematiche di questo argomento, è prevista la presenza del dott. Mihai Gheorghiade già professore di Clinica Medica alla Northwestern University di Chicago.

Il dibattito è stato organizzato dal prof Francesco Perticone responsabile dell’Unità operativa di Geriatria del policlinico Mater Domini si Catanzaro.
Queste le sue dichiarazioni, dopo la comunicaizone alla collettività universitaria dell’immminente incontro:

“Il tema che verrà affrontato nel prossimo fine settimana, purtroppo è quello di un fenomeno in continuo aumento e che spesso la medicina non è in grado di arginare in maniera anticipata e prevetiva. Ed è proprio per questo motivo che ho deciso, insieme con il mio gruppo di studio, di organizzare una tavola rotonda su questo tema proprio per rendere partecipe il maggior numero di laureandi, i quali, me lo auguro, durante la loro futura professione saranno chiamati a risolvere questo cosi come altri casi che ruotano intorno al mondo- medicina.
Sono orgoglioso anche perchè come valido supporto ci sarà anche il prof, dott Mihai Gheorghiade docente presso L’università di Chicago, e persona che ho già conosicuto durante i numerosi convegni ai quali ho partecipato grazie al lavoro che svolgo; ne ho apprezzato il suo approccio positivo al dibattito e alla migliore conoscibilità incontri di tal genere. Sono convinto che anche la platea – che mi auguro sia numerosa – apprezzi la lezione di questo illustre docente universitario”.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata