• Google+
  • Commenta
23 luglio 2010

Elisa Galzignato vola in nazionale

La lanciatrice cussina sabato esordirà in azzurro a Chiuro

E’ il suo esordio azzurro. La prima – si spera – di una serie di molte maglie da indossare in carriera. Elisa Galzignato è stata convocata dal DT Francesco Uguagliati per far parte della formazione che sabato parteciperà all’incontro under 18 in programma a Chiuro (Sondrio), con le rappresentative pari età di Francia e Slovenia. In tutto sono sessantadue gli atleti (32 uomini, 30 donne) selezionati per l’impegno. La portacolori del Cus Padova gareggerà nel lancio del disco.

Elisa quest’anno è stata promossa alla terza del liceo Curiel e ha iniziato a fare atletica seguita da Stefano Grosselle, suo attuale allenatore, circa 4 anni fa, cimentandosi praticamente in tutte le specialità, com’è naturale che sia a quell’età, dai salti ai lanci, dalla corsa agli ostacoli e alle prove multiple.

«Solo da 3 anni, viste le qualità, abbiamo cominciato a focalizzarci sui lanci – spiega Grosselle – Dopo il disco, la sua seconda specialità preferita è il martello, nella quale figura tra le prime dieci atlete in graduatoria nazionale, ma, ancora non disdegna le staffette e il triplo, dando una mano alla società quando serve. E’ una ragazza molto motivata e seria e il suo punto di forza caratteriale è la costanza: Elisa sa che il lavoro paga sempre. Atleta modello, è amata dai compagni per la sua simpatia e grande disponibilità. Prima dell’atletica ha praticato pattinaggio artistico a rotelle, da cui ha tratto grandi benefici nel girare in pedana».

Google+
© Riproduzione Riservata