• Google+
  • Commenta
8 settembre 2010

L’offerta sportiva a Roma Tre:

L’offerta sportiva si è ampliata ulteriormente quest’anno: assieme agli sport tradizionali come il calcio,il calcio a 5,i tornei di tennis,molti sport tra i più conosciuti,ci sono anche sport ritenuti a torto minori.
Tra questi, lo sport di carte che è definito tale in quanto non è considerato un gioco ma è equiparato ad uno sport. Bridge,burraco,scacchi per esempio.

I tornei ,come anche una ricca offerta sportiva sono sempre stati una costante.Un particolare successo,fra i tornei è stato quello di calcio a 5 che ha visto ben 64 squadre e 800 studenti coinvolti.

Invece,16 squadre è stato il record per il torneo di calcio a 11 per oltre 300 studenti. La vera sorpresa,però,è stato il calcio a 5 femminile che è arrivato per la prima edizione interfacoltà,la quarta in assoluto,e ha coinvolto oltre 100 studentesse.

A riprova tutto ciò,di una crescita del movimento complessivo assolutamente forte se si pensa che 5 anni fa soltanto 3 ragazze praticavano il calcio a 5. E’ questo un segno che la comunicazione ha funzionato,l’impegno lavorativo c’è stato sicuramente e ne sono espressione i risultati che sono arrivati.

Le strutture di base a disposizione sono due: il centro sportivo “Le torri” e lo Stadio “Alfredo Berra” (ex Eucalipti).Oltre queste,che sono quelle in gestione a Roma tre,è prevista anche la possibilità di fare sport in convenzione:gli studenti possono praticare altri sport come piscina,equitazione a prezzi concorrenziali.

Questo,insieme a tutti gli altri vantaggi dello sport a Roma tre,contribuisce ad incrementare ulteriormente l’offerta e lascia pensare che sarà cosi’ anche per il prossimo anno accademico.
Dunque,si ritiene che se molti studenti scelgono di andare a studiare a Roma tre è anche per l’offerta sportiva che viene riservata loro.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata